SPORT

L’ AGROPOLI ESPUGNA PALMA CAMPANIA E VOLA IN SEMIFINALE

Obiettivo semifinale. I delfini affrontavano oggi pomeriggio la Palmese in trasferta con l’ambizione di portare a casa una vittoria dopo l’ 1-1 della gara d’andata al Guariglia. Al Comunale di Palma Campania, la truppa di Gianluca Esposito faceva a meno degli infortunati Kamana, Maggio e Selvaggio, oltre che dello squalificato Pappalardo, mentre un turno di riposo era stato concesso a Santonicola. La Palmese, formazione in ripresa dopo la vittoria di sabato in campionato con il Solofra, aveva già affrontato l’Agropoli in altre due circostanze: oltre alla gara d’andata, da segnalare l’ 1-3 in campionato del 23 settembre scorso dove andarono in gol D’Attilio, con una doppietta, e Giura. L’ incontro era diretto dal signor Piscopo di Frattamaggiore assistito da Di Meglio e Vano della sezione arbitrale di Napoli.

La cronaca del match: al 6′ uno spiovente di Ammaturo rimbalzava davanti a Graziano rendendosi insidioso.
La risposta dell’Agropoli si registrava all’ 8′ con una conclusione dal limite di Capozzoli: alta di poco.
Al 15′ ancora pericoloso il fantasista di Aquara: bravo Cibelli in uscita.
Ancora Agropoli in pressione due minuti più tardi: a provarci dal limite era Garofalo con una sventagliata dal limite terminata fuori.
Il vantaggio arrivava al 21’grazie al pallonetto di Pascual, lesto a sfruttare un lancio di Natiello chirurgico.Al 29′ il raddoppio delfino: splendida giocata dalla sinistra di D’attilio e Capozzoli a tu per tu con Cibelli segnava il 2-0.
Al 31’conclusione dal limite di Pepe, sulla quale era bravo Graziano a respingere.
Al 41′ Siciliano a tu per tu con il portiere dell’Agropoli, dopo aver saltato Giura con una finta, calciava alto.
Al 44′ conclusione dal limite di Ricciolio, bloccava Graziano.
Era l’ultima occasione di un primo tempo che terminava con il doppio vantaggio agropolese.
Ad inizio ripresa Criscuolo inseriva Sorriso per Romano, schierando le tre punte.Proprio l’ex Valdiano segnava il gol che accorciava le distanze: bel tiro a giro all’ altezza del vertice destro dell’ area che si insaccava alle spalle di Graziano.Era il 49′. I rossoneri si rendevano ancora pericolosi al 52′ : Pepe metteva in mezzo e Carnicelli mancava il tap-in. Al 55′ una punizione di Della Femina terminava alta. Al 62′ ci provava Natiello, bloccava Cibelli.
Al 64′ tiro dal limite di Di Lascio: alta di poco.
Al 67′ il pareggio dei padroni di casa: su corner di Siciliano, tocco nell’area piccola di Sorriso per il 2-2.
Al 70′ però i delfini tornavano avanti: su rinvio del portiere era bravissimo Pascual a beffare Cibelli con un’ acrobatica rovesciata, anticipandolo in uscita.
Al 77’doppia occasione per la Palmese: bravissimo Graziano a respingere su Cibele nell’ area piccola un doppio tentativo con il destro e con il sinistro. All’ 81′ conclusione dal limite di un ottimo Jordi Pascual, Cibelli parava a terra.Al 90′ rosso diretto per Della Femina per un brutto intervento su Masocco.
Non accadeva più nulla nei cinque minuti di recupero. I delfini accedevano quindi alla Semifinale dove affronteranno il Cervinara.

Palmese: Cibelli; Di Palma, Adiletta (45’Manzo), Della Femina, Romano M. (55′ Cibele), Pini (45′ Sorriso), Ricciolio, Pepe, Carnicelli (66′ Romano U.), Siciliano, Ammaturo. All. Criscuolo

Agropoli: Graziano; Di Filippo, Garofalo, Giura, Russo, Di Lascio, D’Attilio (81′ Petriccione), Masocco, Pascual (90′ Limatola), Natiello, Capozzoli (64’Doto). All. Polverino

Ammoniti: Graziano, Della Femina

Espulsi: Della Femina.

Bruno Marinelli addetto stampa US Agropoli

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.