SPORT

LA PAGANESE RIPARTE DA STENDARDO

Solitamente i botti si fanno per ultimi ma la Paganese infrange la regola e parte con un pezzo da novanta,la conferma di Mariano Stendardo il centrale difensivo più richiesto del calcio meridionale.Il presidente Trapani e il giocatore, attraverso il suo procuratore l’avvocato Guglielmo Stendardo hanno sottoscritto, un contratto di un anno con opzione sul secondo da ridiscutere a gennaio.Un colpo annunciato perchè le due parti si volevano entrambe.

 

Mariano Stendardo non ha bisogno certo di presentazione,un autentico top player in grado di garantire copertura difensiva,regia,stacco di testa in attacco e punizioni di cui è uno specialista.Il primo regalo per Alessandro Erra confermato sulla panchina è appunto il difensoore napoletano sul quale erano,appunto,fiondate una serie di squadre.Lancio preciso con speciale dosaggio,di testa è invincibile,forza fisica e un tiro secco sono alcune delle tante virtù di Mariano Stendarco il quale al posto dei piedi ha due pennelli.Ora tocca ad altri giocatori da piazzare.Per la fascia sinistra si pensa a Dramè l’esterno formidabile capace di creare una cerniera e di assicurare una doppia fase di qualità ma anche di potenza e forza.Il ds Accardi è sul mercato per reperire giocatori di qualità e quantità.La Paganese di quest’anno sarà attrezzata e le sofferenze dell’anno passato saranno solo un ricordo.Ritiro dal 28 luglio.Sergio Vessicchio