SPORT

LOTITO LITE CON I TIFOSI A FINE PARTITA RAPPORTI TESI

Il colpo di scena arriva subito dopo il triplice fischio di Salernitana-Virtus Entella. Claudio Lotito, a salvezza conquistata, torna sul terreno di gioco dello stadio Arechi. Proprio come nei giorni dei grandi successi, il co-patron granata, accerchiato da tutta la squadra, si è recato sotto la Curva Sud, fermandosi a colloquio con la parte più calda del tifo granata. Mentre dai Distinti una parte dei supporters ha continuato a contestare, l’imprenditore laziale ha afferrato il microfono del capo ultrà, provando a far valere le sue ragioni. «Ho sempre detto che se sono qua è soltanto per questa Curva», ha affermato il “pres”, evidenziando la bontà del progetto messo in campo insieme al socio e cognato Marco Mezzaroma. Parole che non hanno convinto a pieno. Dalla Curva è stato chiesto «rispetto incondizionato per la città di Salerno, a prescindere dalla categoria». E non sono mancati fischi all’indirizzo del co-patron che, dal canto suo, ha chiesto unità alla piazza. Un appello che è caduto nel vuoto. La Curva Sud, infatti, ha salutato con una bordata di fischi l’uscita dal campo dell’imprenditore, chiedendogli di abbandonare Salerno e rivendicando il desiderio di tornare in serie A. Scene che sanno di rottura e che rischiano di minare definitivamente il rapporto tra Lotito e Salerno.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.