SPORT

NOCERINA FUMATA BIANCA,IL CLUB PASSA A DEL GIUDICE

Ieri sera si è ultimata la vicenda legata al passaggio della Nocerina nelle mani di Corrado Del Giudice -La fumata bianca è arrivata ieri sera poco dopo le 20 quando, dallo stabile di Corso Matteotti a Nocera Superiore, dove c’è lo studio dell’avvocato Gaetano Maiorino, il sorriso dell’ex amministratore unico Francesco D’Angelo ha fatto capire che l’accordo era praticamente chiuso. Mezz’ora dopo è toccato a Corrado Del Giudice ufficializzare il passaggio delle quote societarie della Nocerina. La lunga trattativa per il nuovo corso molosso è finita nel migliore dei modi, “resettando” la gestione del club, chiudendo l’era cominciata nell’estate del 2015 con l’acquisto del titolo sportivo del Città di Agropoli – “trasformato” in Città di Nocera dopo la fusione con la Matteo Solferino di calcio a 5 – e segnando il passaggio a una nuova proprietà che sarà definita nel dettaglio nei prossimi giorni: al fianco di Del Giudice c’è l’avvocato Salvatore Napolitano che lo scorso anno rilevò il Potenza prima di cederlo a Caiata. «Dobbiamo risanare quel che c’è senza smantellare: con una buona organizzazione e con il supporto di chi vuole veramente bene a questi colori ci toglieremo grandi soddisfazioni», ha detto Del Giudice dopo la firma. «Questa è una società storica, merita altri palcoscenici: come Matera è citta patrimonio dell’Unesco, la Nocerina è un patrimonio del calcio italiano. Vogliamo fare le cose per bene, programmando senza dimenticare che siamo in una piazza abituata al meglio».Per la panchina il primo nome è Potenza,poi Liquidato e De Felice.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.