agropoli
SPORT

POL.SANTA MARIA – AGROPOLI 0-1: STREPITOSA VITTORIA DEI DELFINI / LE PAGELLE

L’Agropoli vince e convince al “Carrano” di Santa Maria di Castellabate. I ragazzi di Gianluca Esposito trionfano grazie ad un rigore trasformato da Natiello ma la gara è stata molto vivace, piacevole e vinta sotto l’aspetto del gioco. Derby caratterizzato da poche occasioni nitide da gol, il portiere dell’Agropoli Graziano è stato per quasi tutta la gara inoperoso mentre l’Agropoli ha provato a segnare con qualche tiro dalla distanza di D’Attilio ed una bellissima conclusione in diagonale di Limatola che trova però i guantoni di Spicuzza. Sul finale i delfini hanno la possibilità addirittura di raddoppiare con un tiro di Graziani ed un tu per tu tra D’Attilio e Spicuzza che vede l’estremo difensore locale salvare con un prodigioso intervento. La Polisportiva Santa Maria ha comunque giocato una gran partita tra difesa e centrocampo mentre in attacco ha lasciato molto a desiderare. Cherillo e Romano si sono impegnati al massimo per bucare la difesa ospite senza però riuscire nell’intento mentre Vincenzo Margiotta ha ancora bisogno di tempo per ambientarsi nell’attacco giallorosso.

LE PAGELLE (di Francesco Nettuno):

GRAZIANO 6: Poco impegnato durante tutto il corso della gara ma molto determinato a proteggere la sua porta.

DELLA TORRE 6: Non un grande inizio per il giovane terzino sostituito al termine dei primi 45 minuti. Nonostante ciò ha ancora tempo per dimostrare tutto il suo valore.

RUSSO 6,5: Ancora una grande prova per lui. Corre, lotta su ogni pallone vincendo numerosi contrasti.

GIURA 6,5: Ottima prova anche per il vice capitano che ormai da chiari segnali di maturità.

KAMANA 7: Roccioso, energico e attento su ogni spunto offensivo del Santa Maria. Vince numerosi contrasti da grandissimo leader.

GRAZIANI 6,5: Lotta a centrocampo e si propone bene anche in fase offensiva. E’ un 2001 ma dimostra grande personalità.

CAPOZZOLI 6: Primo tempo eccellente: corre, salta l’avversario e subisce tanti falli data la sua pericolosità. Nella ripresa si spegne un pochino ma dopo tanta corsa in una partita vivace dal 1′ al 90′ è anche normale.

MASOCCO 7: Dopo la gara sottotono di mercoledì ritorna ad essere il leader di centrocampo. Grazie a lui l’Agropoli conquista il rigore che le permette di vincere la partita.

D’ATTILIO 6,5: Non ha segnato ma ha lottato come un toro su ogni pallone. Pressing asfissiante, punto di riferimento della squadra e interessanti le sue conclusioni a rete.

NATIELLO 7,5: Importantissimo nell’equilibrio della squadra, sempre al centro di ogni azione e freddissimo nel battere il suo ex compagno di squadra Spicuzza sul calcio di rigore.

LIMATOLA 6,5: Sempre pronto sulla fascia, spesso salta l’uomo creando non pochi problemi alla retroguardia avversaria. Sua una pericolosa conclusione vanificata da Spicuzza.

MAGGIO 6,5: Entra in campo con lo spirito giusto dopo più di un mese di infortunio.

LUMBARDU e GUBINELLI 6: Entrano nella seconda metà della ripresa continuando il discorso portato avanti fino a quel momento da Capozzoli e Limatola.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.