SPORT

ROCCADASPIDE,GUADAGNO ESORDISCE NEI PROFESSIONISTI NELLA VALLE DEL CALORE NASCE UN’ALTRA STELLA

Una terra baciata dal Dio del calcio.Senza strutture,senza impianti,senza grandi risorse questo è un territorio che continua a sfornare talenti a josa.Se Solo Capozzoli che è di Aquara avesse dato impulso alle richieste che ha avuto,se D’Attilio avesse avuto un po più di fortuna, oggi staremmo parlando di una zona presente nel calcio professionistico a pieno regime.E c’è una presenza,invece, molto nutrita nei settori giovanili delle squadre professionistiche a partire da Oristanio stellina dell’Inter e figlio del mai dimenticato Rosario uno che già ha fatto parlare della valle del calore in termini calcistici.

Guadagno abbraccia i compagni al momento del goal partita della Cavese (il terzo da sinistra)

Guadagno domenica scorsa entrando al 71′ al posto di Favasuli ha cominciato un percorso di grande prestigio.Non si tratta di un punto di arrivo sia chiaro,ma di partenza.La puntualizzazione è d’uopo perchè questo talentuoso centrocampista,classe 2000,ha già girato molto sin da quando era ragazzo.Salernitana,Lazio settore giovanile,poi un anno in eccellenza da under ad Agropoli dove Ciro De Cesare lo ha fatto esplodere e quindi il passaggio al Taranto via Atalanta e qui forse ha avuto qualche frenata nella crescita perchè Panarelli o non lo faceva giocare o lo inseriva esterno basso dove non riusciva ad esprimere le sue qualità di incontrista,organizzatore del gioco e cecchino quasi infallibile sui tiri al volo.Questo è un giocatore poi ci sono allenatori scarsi(il vero marcio del calcio) i quali quando si trovano davanti talentuosi elementi fanno i fenomeni e rovinano la gente oppure fanno giocare chi porta gli sponsor.Quest’anno arriva a Cava dei Tirreni e domenica scorsa esordisce nella vittoriosa trasferta di Rende.

IL RUOLO

Gianmaria Guadagno oltre ad essere un esempio di educazione,etica,perbenismo a tutti i livelli,correttezza totale in campo e fuori è anche un giocatore pazzesco. Struttura fisica perentoria,è un playmaker naturale,testa alzata,straordinario dosaggio nello scarico breve e nel lancio lungo.Contemporaneamente sa stare davanti alla difesa,in mezzo al campo e si trasforma in trequartista nella fase di possesso e quando la squadra è alta in attacco e da quest’ultima posizione inventa goal d’autore..Un giocatore così fa la fortuna del calcio,delle società e degli allenatori quelli bravi però perchè i ciucci non lo capiranno mai.

IL VIRTUOSISMO DI GUADAGNO

Da tempo scriviamo di questo giovane perchè riteniamo sia un potenziale campione e rappresenta un’immagine positiva per il calcio.Per questo motivo,quando arriverà ai vertici,sarà uno spot per i piccoli che si avviano.Nessun tatuaggio,nessun grillo per il capo,sempre sorridente,bello e schivo,anti divo e quella testa sempre alta e tesa nella sua postura naturale anche a rappresentare la pulizia morale di questo ragazzo è portatore.Guadagno è Guadagno,infinitamente Guadagno.Il suo cognome è più di un programma.E’ un guadagno per tutti coloro che riescono a capire l’importanza della sua presenza ovunque.Sergio Vessicchio

 

VIDEO GUADAGNO MAGLIA NUMERO 27

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.