21 Luglio 2024

AGROPOLI, AGGUATO ALL’ASSESSORE APICELLA MA FRANCO ALFIERI FRENA

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO FRANCO DI BIASI GUIDA L’ASSALTO CON DI FILIPPO E GENNARO RUSSO MA FRANCO ALFIERI FRENA IL SINDACO E’ INDIGNATO

 

Franco Di Biasi vuole fare l’assessoere e non ne fa mistero. Da tempo i suoi strali si sono abbattuti sull’assessore Apicella di cui vorrebbe prendere il posto. E per questo motivo ha arruolato i suoi peggiori nemici. Su Gennaro Russo ha sempre  detto le porcherie più grandi ammettendo, anche in chiave calcistica, la nostra lotta verso questo uomo .Su De Filippo gli epiti usati sono irripetibili, ora ha anche arruolato uno di coloro che più di tutti è stato invisto alla sua persona il castellano diventato il nuovo re del canile ciceralese. I quattro fanno capolinea al Connubio, al bar sport e nelle sale del municipio. La mira è Roberto Apicella, vogliono farlo fuori e sostituirlo prorpio con il buon Franco Di Biasi al quale il ruolo super partes del presidente del consiglio non sta più bene. Vuole amministrare, ha delle belle idee e non ne fa mistero, ci sta. Gennaro Russo partecipa perchè chissà quale altra cosa deve ottenere, Di Filippo ha le mani ovunque e vuole fare il sindaco e l’accattone ceduto dal castello al canile di Cicerale ce l’ha con Apicella e non si conosce il motivo forse perchè gli ha blocccato qualche entrata di denaro. Insomma Roberto Apicella viene considerato l’anello debole del sistema e viene colpito. La cosa fa storcere il naso al sindaco, sappiamo bene quanto sia legato a Roberto Apicella, lo stesso faccia gialla di questo è andato a lamentarsi da Alfieri il quale ha assicurato che Di Biasi non farà mai l’assessore fino a quando lui sarà il leader. Ad Alfieri ha già dato molto fastidio questa sortita di Franco Di Biasi, non l’ha ritenuta giusta, Di Biasi dal canto suo è un politico e le sue aspirazioni sono legittime. Il problema è la coerenza. Perchè di Biasi si unisce con chi ha sempre parlato male per svuotare la giunta e insierirsi? Cosa c’è sotto? Forse Apicella sta crescendo troppo e questo da fastidio all’assessore ignorante Di Filippo? E chi andrebbe a fare il presidente del consiglio comunale? Cosa deve ottenere ora Gennaro Russo  dopo quanto ha ottenuto in 20 anni senza fare niente per il comune di Agropoli, senza presentare un solo progetto politico , una sola interrogazione e senza aver mai fatto nemmeno un intervento in cosnsiglio comunale? Qui si sente una strana puzza di bruciato. Forse è meglio che Di Biasi la finisca con la guerra ad Apicella e mantenga gli equilibri già precari di una maggioranza ammazza Agropoli. Sergio Vessicchio

About Author