21 Maggio 2024

AGROPOLI, CAOS DI MEZZOGIORNO APPELLO ALLE AUTORITA’ FATE QUALCOSA

Ad Agropoli chi ha la sventura di percorrere via Pio X dalle 12,30 circa alle 13,40,girando per la strada che porta dietro al municipio e a via Taverna rimane bloccato per circa un’ora nel traffico senza possibilità di movimento. Una vergogna alla quale non si vuole mettere mano per la trascuratezza dei problemi reali della città e per eliminare questo guaio non servono soldi.

L’appello è al sindaco in qualità di primo cittadino, di assessore alla sicurezza e alla viabilità deleghe mantenute ad interim e al comando dei vigili urbani i cui uomini svolgono un lavoro tosto e importante a quell’ora ma fatto male e con sufficienza, meglio non mandarceli proprio. I problemi sono molteplici.

Il primo: I pullman fermi in mezzo alla carreggiata che bloccano il traffico.

E come si può notare i due pullman bloccano decisamente il traffico mentre con una giusta disciplina da parte dei caschi bianchi potrebbero arrivare li quando si sono riuniti tutti gli studenti usciti dalle rispettive scuole

Il secondo: La vigilessa che blocca il traffico ad ogni bambino che deve passare tenendo in ostaggio il traffico di un km ma non se ne rende conto perchè presa, giustamente, dalla salvaguardia del minore. Bisogna trovare un modo per evitare questo.

E come si può notare nonostante non ci fosse nessun bambino, ne era appena passato uno e non avendo un collega che con la radio gli comunica come stanne le cose tra via Pio X, la piazza dietro al comune, lei non si rende conto di cosa sta accadendo.

Terzo e ancora più grave problema e il tratto tra la scuola media e la rotonda. Intanto c’è lo stop per le auto che provengono da via Marco Polo, poi si aggiunge il traffico che proviene dall’ex campo sportivo e un vigile fermo li a bloccare le auto.

Questo è il blocco totale e caotico, impressionante
Questa è la rotonda che ostacola il flusso vicino alla quale si posiziona un vigile urbano e blocca per l’ennesima volta la viabilità. Va detto che questa rotonda è stata opportuna perché ha evitato molti incidenti.

L’appello al sindaco Adamo Coppola, al comandante dei vigili urbani Cauceglia sempre molto sensibile alle richieste della gente affinchè mettano fine a questo calvario quotidiano per il quale la gente è disgustata ma anche rassegnata essendo impotente rispetto alla disamministrazione della città. Bisogna trovare una soluzione alternativa che possa garantire la normale uscita dai ragazzini dalle scuole in sicurezza prima di ogni cosa e poi eliminare questo traffico che si forma solo ed esclusivamente per la trascuratezza e l’abbandono nelle quali Agropoli si trova in questo momento. Bisogna fare presto perchè la gente no ne può più e associa anche questo allo sfascio amministrativo tra maggioranza e opposizione che c’è al comune di Agropoli. Sergio Vessicchio

About Author