21 Maggio 2024

AGROPOLI, E IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA SPUNTA L’AUTORITRATTO DEL SINDACO FACCIA GIALLA

La piazzetta va chiusa al traffico e deve ritornare come ai bei tempi dove tutti potevano trascorrere ore libere senza pericolo. l’apertura al traffico della piazzetta fu uno schiaffo che i vigili urbani diedero alla città di Agropoli il giorno dopo alla sfiducia di Paolo Serra avvenuta il 28 febbraio del 2002 e con l’arrivo del commissario prefettizio in maniera vergognosa e vigliacca aprirono quella piazza e mai nessuno dopo di quel momento ha saputo farla chiudere restituendo la piazzetta agli agropolesi e con Agostino Sica che ha rotto il cazzo lui e gli alberi e il verde. Un intervento come è stato fatto davanti al cine teatro la restituirebbe alla vita cittadina. Sono  anni e anni che predichiamo su questo obbrobrio voluto dai vigili urbani un corpo che tra i tanti virtuosismi ha molte colpe sulla viabilità cittadina.

 

 

Faccia gialla dia una svolta alla città chiuda la piazzetta la ridoni alla gente agli anziani, ai bambini che vanno a scuola, all’asilo, Certo non la chiameremo piazza faccia gialla ma sarà ricordato come il sindaco della rinascita della piazzetta offesa, vilipesa, invasa dai vigili urbani e dai politici che in questi 20 anni non hanno saputa restituirla alla città tenendola incapsulata nei propri vezzi personali solo perchè li c’è il comando di polizia municipale che deve subito essere rimosso e portato altrove e i vigili per la loro convenienza, perché dovevano arrivare li davanti con le auto hanno aperto la piazzetta e hanno distrutto uno spazio importante per la gente di Agropoli. A noi dispiace quando a questo corpo di polizia municipale mettono “i cupptiell a ret”e la gente li schifa, forse non lo meritano,ma poi pensi a questi danni e poi le persone non dimenticano facilmente. Il nuovo comandante dia una svolta faccia chiudere la piazzetta la restituisca alla città e alla gente.

 

About Author