Il voto di domenica poco c’entra con il comune ma da quando Mutalipassi si è fatto fotografare con Letta leader del Pd in città il gradimento per il partito democratico è in netto calo. Il passaggio poi in Fratelli D’Italia del suo predecessore Adamo Coppola ha dato un enorme vantaggio alla Meloni su Letta nella capitale del Cilento.

Lo stato maggiore del Pd ad Agropoli Alfieri, Faccia gialla, Rosiello
Adamo Coppola neo leader di fratelli d?italia ad Agropoli insieme a Cirielli

Un eventuale quanto probabile vittoria della Meloni anche ad Agropoli sarebbe un avviso di sfratto per faccia gialla e la sua ridicola amministrazione intenta solo a spartirsi posti di potere e poltrone. I sondaggi sono impietosi per il Pd e ad Agropoli c’è l’aggravante Mutalipassi. Il disagio presenta in città negli ultimi anni a guida partito democratico è evidente. Il solo Alfieri indaffarato in altre vicende (comune di capaccio paestum e unione dei Comni) lo distoglie dall’interessarsi anche di Agropoli e la città è alla deriva. Il voto di domenica è anche un giudizio per questi primi 3 mesi di amministrazione.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: