28 Maggio 2024

AGROPOLI, ESPLODE LA RABBIA DEI COMMERCIANTI SUI DEHORS SUAP E SINDACO NEL MIRINO

Come previsto l’amministrazione ha avviato la rimozione di tutte le concessioni degli spazi per per attività di somministrazione senza aspettare il consiglio comunale di mercoledì nel quale si discuteva un eventuale proroga. In questi giorni i vigili urbani stanno dando esecuzione alle ordinanze del sindaco e del consiglio comunale che ha deciso in merito sulla scorta del nuovo regolamento licenziato dall’ufficio Suap e stanno scattando multe, chiusure e impedimenti. La responsabilità è solo del sindaco ed eventualmente del responsabile del Suap i quali ora possono decidere di non verbalizzare i commercianti raggiunti dai provvedimenti dei vigili urbani e quindi di bloccare i provvedimenti dei vigili urbani costretti dal regolamento fatto dal suap e approvato in consiglio comunale. Ancora una volta il sindaco vuole nascondersi dietro il comandante dei vigili e i suoi uomini per scaricare colpe esclusivamente sue di incapacità, di negligenza, di poca serietà e di presa per culo(la solita faccia gialla), di mancanza di programmazione e organizzazione.

Agropoli: via libera al regolamento su dehors - InfoCilento

Invece di fare un regolamento ad Hoc per far lavorare locali, bar, ristoranti, pizzerie e tutte le attività che versano in penose condizioni, si va a fare un regolamento capestro e si impedisce aglòi operatori turistici e comerciali di andare avanti nel loro lavoro. In tanti sono costretti a chiudere i battenti, altri sono all’estremo della sopportazione. Bloccare subito i provvedimento in sede di suap, rifare il regolamento e mettere in condizioni gli operatori dipresentare  tavoli, tavolini, dehors e tutto quanto concerne le loro attività, in questo modo si sta distruggendo quel poco rimasto. Un pò di buonsenso da parte del sindaco e di chi lo consiglia altrimenti potrebbe scoppiare la rivolta dei commercianti e questa volta ne hanno tutte le ragioni. Ma questa rivolta fatela scoppiare una volta per tutte cari commercianti altrimenti questo sindaco vi porterà alla chiusura, la colpa è solo sua e di qualche funzionario, prendersela con i viglki urbani è sbagliato loro applicano solo quello deliberato dalla politica. Sergio Vessicchio

About Author