22 Febbraio 2024

AGROPOLI, FRASI RAZZISTE RECIDIVE CONTRO IL CANDIDATO SINDACO TUNISINO, AMIN SI PRESENTA IN PROCURA

Questa volta proprio non ce l’ha fatta a resistere il candidato a sindaco di Agropoli tunisino Amin Naghmouchi ed ha querelato un cittadino di Agropoli recidivo su frasi razziste. ” Dopo aver pubblicato un post social enfatizzando su come le spiagge Agropolesi stiano ormai peggiorando di giorno in giorno per via della mala amministrazione, – afferma amin – ricevetti un insulto pesante discriminatorio e razzista da parte di un tale di nome G. C. che commentò il medesimo post con testuali parole “prendi le alghe e portale al tuo paese magari le usano per fare le polpette”. Dopo aver letto tale commento pensai subito di querelarlo perché il razzismo si combatte solo ed esclusivamente con la cultura e nelle apposite sede legali.”

L’ennesima frase razzista sempre dello stesso soggetto è qualcosa da abjurare sul nascere e la querela di Amin rappresenta un punto fermo nella lotta al razzismo.

About Author