E’ finito il settembre culturale e quest’anno si è prorogato fino ad ottobre. La rassegna letterale giunta alla sua 15 edizione rappresenta un punto di tichiamo per la città di Agropoli e sii inserisce in cartellone nazionale.

Nel salotto culturale allestito presso il Castello Angioino Aragonese, poi trasferito nel mese di
ottobre presso l’Aula consiliare “Di Filippo” si sono avvicendati, come di consueto, volti noti di
tv e giornalismo, imprenditori importanti, insieme ad autori al loro libro di esordio. Da Enrica
Bonaccorti a Marco Varvello, Oscar Farinetti, passando per Gianluigi Nuzzi, Roberta Bruzzone,
Massimo Giletti, Luca Telese, il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro,
Nicola Gratteri e numerosi altri che hanno saputo catturare l’interesse del pubblico ed
incuriosire. L’ideatore è Franco Crispino il quale dalla prima edizione porta avanti la manifestazione, queste le sue parole: “

«Anche quest’anno – dichiara il consigliere delegato alla cultura nonché ideatore della
rassegna, Franco Crispino – possiamo affermare di essere davvero soddisfatti. La XV edizione
è stata la più lunga di sempre e avrà ancora occasione, nelle settimane a venire, per ulteriori
appuntamenti. Una edizione impegnativa, portata avanti come Amministrazione comunale, in sinergia con Campania Cultura, per la quale resta la consapevolezza di aver regalato una
edizione di livello, con ospiti di spessore, umano e culturale, i quali hanno arricchito i
pomeriggi settembrini e di inizio autunno, con incontri pressoché quotidiani. Tiriamo le
somme, con un risultato certamente positivo e ci prepariamo già all’edizione numero sedici».

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js