12 Aprile 2024

AGROPOLI, IL SINDACO SULLE SCUOLE SUPERIORI: “RESTANO APERTE E VI SPIEGO PERCHE'”

Il sindaco di Agropoli Adamo Coppola in sintonia con il prefetto di Salerno ha evitato di chiudere gli edifici scolastici superiori in attesa anche delle mosse del governo le altre minori per le quali le porte sono rimaste chiuse alla ripresa.  È questa la linea del sindaco Adamo Coppola che ieri, prima di confermare la propria decisione, ha informato il Prefetto di Salerno e condiviso la scelta con l’Asl Salerno e i dirigenti scolastici, anche loro convinti che non vi siano le condizioni per chiudere gli istituti superiori.

Sindaco come si è mosso sulle scuole rispetto anche alle direttive di De Luca e quelle del prefetto?

«Nel fine settimana ho sentito l’Asl e i dirigenti e ho appurato che la situazione delle scuole superiori è sotto controllo, e almeno in questo momento non ci sono le condizioni per chiuderle»

Se la situazione di emergenza prosegue su questo trend come pensa di agire?

«Se nei prossimi giorni dovessimo renderci conto che ci sono dei problemi e che i protocolli non possono essere rispettati, ci attiveremo immediatamente L’obiettivo   è avere una scuola non solo sicura, ma anche efficiente. Qualora con il prosieguo dell’anno scolastico dovesse accadere che le lezioni non possano essere portate avanti nel migliore dei modi a causa di un disequilibrio tra studenti in presenza e dad fermeremo tutto».

Quali sono invece le direttive che si sente di fornire alla città in questo delicato momento?

«Oggi è importante essere resilienti, sapersi adattare ai momenti difficili per poterli superare. La soluzione a questa difficile situazione non può essere sempre quella di fermarsi, ma è necessario evolversi, ad esempio usando la mascherina. Questa è l’indicazione che cercheremo di seguire, salvo che la situazione non necessiti di una scelta diversa».

About Author