18 Luglio 2024

AGROPOLI, MALANDRINO AL VELENO L’AMMINISTRAZIONE HA PILOTATO IL FALLIMENTO IL PARCHEGGIO LANDOLFI E’ IL KO

IL COMUNICATO STAMPA DI EMILIO MALANDRINO

“Ho condotto da consigliere comunale, su questo argomento, una estenuante battaglia fatta da decine di interventi, interrogazioni, diffide, istanze ed altro, ovviamente disattesi ed inascoltati, nel tentativo di evitare questa ennesima PORCHERIA nei confronti del commercio agropolese, dei cittadini locali e non solo.
Purtroppo, appena ho lasciato l’incarico , la lungimirante Amministrazione ancora ( spero per poco… ) in carica, ha, il giorno dopo, attivato la sosta a pagamento. Di certo, se fossi stato ancora nel ruolo, non lo avrei permesso a costo di rovesciare qualche scrivania degli uffici preposti e/o dalla finestra o dal balcone della casa comunale. Avrei continuato, con atti e diffide mirati, su molte delle quali attendo ancora risposte e non mi sono fermato, ad investire gli organi sovra comunali, per impedire quello SCEMPIO ai danni della povera ECONOMIA RESIDUA ancora vivente se pur agonizzante .
Spero che, davvero, queste azioni scellerate servano a svegliare le coscienze di ognuno di noi e siano il motivo in più, ad un prossimo appuntamento elettorale, per cancellare definitivamente via una classe politica inetta, inefficiente, impreparata e contro gli interessi di una Comunità. Se dovessimo essere di nuovo chiamati al governo della Città, certamente il primo impegno sacrale sarà quello di fare un ATTO di immediata rimozione di quelle sbarre e di tutte le soste a pagamento e le strisce blu a tariffa per ridare respiro, spazio e vita ad una città morente. Dal primo minuto successivo di insediamento in Consiglio, sarà ripristinato il PARCHEGGIO GRATUITO e sarà restituita alla città la libertà di poter sostare ovunque, in maniera ordinata e disciplinata, senza la preoccupazione e l’ansia di essere perseguitati come preda di facili incassi a mezzo di multe continue e vessatorie.
E’ ora di fare proposte SERIE e non più chiacchiere al vento:
1) RIAPERTURA IMMEDIATA DEL CENTRO CITTADINO AL TRANSITO – Via Piave – corso Garibaldi – Via Mazzini – regolamentazione e/o parziale chiusura serale nel periodo estivo e nelle feste Natalizie e Pasquali.
2) REVOCA IMMEDIATA DI TUTTE LE AREE DI SOSTA A PAGAMENTO E STRISCE BLU.
3) RIMOZIONE IMMEDIATA DI SBARRE PER PAGAMENTO DEL PARCHEGGIO LANDOLFI CON FRUIZIONE GRATUITA PERMANENTE.
Spero che, con grande coraggio e determinazione, i consiglieri di Maggioranza e di Opposizione che condividono queste idee, possano produrre atti e richieste formali, con tanto di firma, concretizzando, ad HORAS, interventi che, se dettati dalla POLITICA, non debbano e non possano trovare Funzionari, Responsabili ed esperti che tengano per impedire azioni da essa indicate.
Solo così, avranno, tangibilmente, aiutato e teso una mano alla Loro Comunità, alla Nostra Economia, e ad un Paese che soffre in silenzio e si avvia lentamente al declino.”
Dott. Emilio Malandrino – Coordinatore cittadino FORZA ITALIA

About Author