8 Giugno 2023

AGROPOLI, MUTALIPASSI E I COMPLICI CONTINUANO A DISTRUGGERE AGROPOLI DAL 1 GIUGNO PARCHEGGIO LANMDOLFI A PAGAMENTO L’IRA DI FORZA ITALIA

ANCORA UN PROVVEDIMENTO SCELLERATO DI UN SINDACO VERGOGNOSO, L’IRA DI FORZA ITALIA

 

Il campo sportivo Landolfi , in parte fu una donazione della chiesa per costruirci un campo su quel terreno della diocesi. Fino a quando non arriva Alfieri che lo trasforma in parcheggio libero. ora diventa a pagamento come è successo anche qualche anno addietro.

Dal 1 giugno 2023 l’area parcheggio dell’ex campo sportivo “Gino Landolfi” sarà dotato di sbarre automatiche di accesso per il controllo della sosta. La città si dota di un nuovo servizio per la mobilità, che la avvicina alle città più moderne. L’area parcheggio prossima al centro cittadino sarà dotata di sistema automatizzato in grado di controllare il transito delle vetture in entrata ed in uscita. All’ingresso dei veicoli, gli automobilisti dovranno prelevare un ticket, da utilizzare per l’uscita dall’area, previo pagamento che avverrà in base all’effettivo tempo di sosta. Il costo sarà di € 2,00 per la prima ora e di € 1,00 per le ore successive. Sarà possibile sostare gratuitamente all’interno dell’area parcheggio per un massimo di 45 minuti, dalle ore 8:00 alle ore 20:00, durante l’intero arco dell’anno.I residenti potranno sottoscrivere  l’abbonamento annuale, per un costo di € 120,00, pari a 0,33 centesimi di euro al giorno, per tutte le aree della città adibite a parcheggio, tramite apposita piattaforma online pass.brav oppure presso gli uffici dell’ “Agropoli Cilento Sevizi”, siti in viale Lombardia n.1.Previsti anche abbonamenti annuali o periodici per i non residenti e pacchetti turistici giornalieri o stagionali e tante altre tipologie, come le agevolazioni over 65, che è possibile consultare su pass.brav.it/Agropoli. Questo è l’ennesimo scandalo in una città disamministrata e diventata una porcheria per fare soldi . Forza Italia non ci sta, durissimo il comunicato della sezione locale del partito:

PARCHEGGIO LANDOLFI : ci risiamo…….

Dopo un lungo e silenzioso periodo di rispettosa osservazione dell’iter amministrativo della coalizione Mutalipassi,  in carica dal Giugno 2022, in qualità di coordinatore cittadino di Forza Italia , ma anche e soprattutto da cittadino ed operatore commerciale di questa comunità, mi vedo costretto ad intervenire su quello che considero, a mio parere ed anche della forza politica che rappresento,  uno degli SCEMPI più discutibili delle amministrazioni che si sono succedute,  più volte reiterato e da sempre rifugio di ricerca e modalità alternativa per  fare cassa, in maniera improponibile ed inopportuna,  a favore di un critico  bilancio comunale.

Si propone oggi il ritorno, a partire dal 1 giugno 2023, dell’area parcheggio dell’ex campo sportivo “Gino Landolfi”, dotata  di sbarre automatiche di accesso per il controllo della sosta, a pagamento. 

Questo, si legge nella proposta, per controllare il transito delle vetture in entrata ed in uscita, prevedendo,  all’ingresso dei veicoli, il  prelievo di un ticket, da utilizzare per l’uscita dall’area, previo pagamento che avverrà in base all’effettivo tempo di sosta.

Tutto ciò al di là delle previsioni tariffarie ( E. 2,00 prima ora e 1 e. ore successive )  e di eventuali abbonamenti, servirebbe per dare maggiore sicurezza all’area parcheggio, è  quanto dichiara il Sindaco Mutalipassi, creando ordine e favorendo un ricambio dei veicoli in sosta nonché il contrasto ad  eventuali fenomeni di ambulanti abusivi.

Premesso che, a mio avviso, il Sindaco non è un attento frequentatore ed osservatore di quella zona,  altrimenti comprenderebbe che,  per lunghi e svariati periodo temporali dell’anno, tale area è assolutamente poco frequentata e presenta tantissima disponibilità di posti e, a maggior ragione, la transitabilità ed il normale deflusso veicolare,  che oggi risulta assolutamente accettabile, con un sistema di sbarre in entrata ed uscita, non essendoci una viabilità ed uno scorrimento creato idoneamente , porterebbe ad un assoluto ingorgo soprattutto in determinate ore del giorno contribuendo  ancor di più a complicare il traffico cittadino.

Ma ancor di più, tale farneticante proposta,  non sarebbe assolutamente la soluzione nemmeno all’ ipotetico ed eventuale fenomeno degli ambulanti abusivi che resta compito da demandare esclusivamente alle Forze dell’ordine ed alla Polizia Locale.

Su tutto si aggiunge una ulteriore considerazione che molto spesso viene trascurata da chi oggi Amministra la nostra Città.

Chi è attento osservatore della vita economica e commerciale Agropolese, si rende conto che oggi più che mai, la crisi attanaglia tutto e tutti e si fa fatica, uscendo da un periodo difficilissimo post-pandemia, a rialzarsi e riprendere le attività commerciali, professionali e tecniche presenti sul nostro territorio.

Questo fenomeno, in particolar modo,  viene sentito nell’area del centro e della prima periferia urbana, dove il famoso PARCHEGGIO LANDOLFI è, e resta,  una valvola vera di sfogo e di appoggio per quei pochi avventori che ancora oggi, coraggiosamente, scelgono Agropoli come meta dei loro acquisti e delle loro preferenze professionali.

Non è molto difficile capire che con un soluzione cervellotica come questa, il danno a quei pochi coraggiosi ed encomiabili operatori, ancora audaci ed eroici a proseguire le proprie attività, risulta enorme.

Ma davvero non si riesce a comprendere una cosa talmente lapalissiana?????

Ma davvero non si riesce a trovare una fonte di risparmio nelle casse comunali ricercata in quei settori dove le Prebende , i contributi,  gli oneri più svariati  si distribuiscono a iosa ( e sono tante e tanti… ) , evitando un ulteriore schiaffo a coloro che continuano a mantenere in piedi, a fronte di enormi sacrifici, un flebile economia locale che ancora tenta di vivere?????? 

Agropoli  03/05/2023

                                                                                           Dott. Emilio Malandrino

                                                                                  Commissario Cittadino

 

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: