1 Marzo 2024

AGROPOLI, MUTALIPASSI NIENTE PANETTONE IL CONSIGLIO DI STATO LO CACCIA -9

 

Mancano pochissimi giorni all’addio certo di Mutgalipassi dal comune di Agropoli. Potrebbe però essere anche un addio temporaneo perchè se i cittadini lo rieleggeranno rimarrà regolarmente al suo posto. Il Consiglio di Stato sta per entrare nel merito della sentenza del tar che ha di fatto annullato la proclamazione degli eletti già avvenuta con notevole ritardo da parte del presidente della commissione eletotrale che aveva proclamato il sindaco ma per proclamare gli altri eletti ci mise ben 9 giorni CON RISERVA E CON UNA DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA CHE RICORDIAMO INDAGA SULLA VICENDA. E’ vero che lo stesso consiglio di stato ha accettato la sospensiva facendo capire quasi una tendenza a mantere Mutalipassi al suo posto ma è anche vero che gli imbrogli accertati sono troppo gravi.

 

 

Il Tar li ha accertato in 4 senzioni ma potrebbero anche essere di più dopo un altro ricorso fatto dagli avvocati di Pesce. Sulla sentenza di ricorso alle urna non ci dovrebbero essere problemi. Mutaliassi tra il 19 e il 21 dicembre dovrebbe lasciare il comune almeno per il momento fino alle nuove elezioni. L’altra volta ci furono sentenze controversie che lo hanno tenuto ancora un mese e mezzo dentro e durante il corso di questi giorni l’amministrazione attuale si è segnalata ancora come distruttiva per la città di Agropoli. Ancora pochi giorni per liberare almeno per il momento la città da Mutalipasi e  Di Filippo  rispettivamente il peggiore sindaco e il peggiore assessore della storia della politica agropolese. Sergio Vessicchio

About Author