21 Luglio 2024

AGROPOLI, PESCE RIFIUTA IL POSTO DI SINDACO VUOLE FARE IL BABBO NATALE NESSUNA OPPOSIZIONE AGLI ABUSI NEL PARCO

RAFFAELE PESCE PROMUOVE MUTALIPASSI E APICELLA IL SUO SILENZIO ASSENSO SUL BABA’ NATALE  APPROVA  LA MANIFESTAZIONE DEL KO AL COMMERCIO E AL TURISMO NATALIZIO ALLA CITTA’ DI AGROPOLI

Nessuna descrizione disponibile.

Opposizione timida, fiacca, Gerardo Santosuosso se ne fotte è arrivato ormai, Massimo La Porta ha fatto l’accesso agli atti e aspetta risposte concrete dai funzionari ma non ariveranno mai figuriamoci se Cervinara e Capozzolo si fanno impallinare, la Serra che sapeva bene gli intrallazzi della casa di babbo natale, ce li raccontava davanti al bar non li può dire perchè è passata nella maggioranza, Adamo Coppola è troppo onesto intellettualmente per attaccare la casa la vera  pasticceria babà natale perchè è nata sotto il suo sindaco e Pesce futuro sindaco di Agropoli evita di entrrare nel merito con la speranza che se dovesse perdere le elezioni e Lancillotto va in pensione o si caca il cazzo di fare il babbo natale lui è il candidato numero 1 per svolgere quel ruolo. L’associazione sanguisuga che suga i soldi degli agropolesi con i contributi, quelli della gente barando sulle povere anime innocenti dei bambini facendo credere la storiella, raccontata anche male, del vero babbo natale gongola e senza nessuno che fa emergere il marcio e le schifezze pensa a come investire i 500mila euro di incasso e non contenta questa associazione ha fatto pagare anche a caro prezzo le casette all’interno del parco ai commercianti che tentano di salvare il periodo natalizio andando ad investire all’interno del parco per evitare il tracollo finanziario visto che in giro per Agropoli c’è crisi, non c’è gente e l’amministrazione Mutalipassi ha distrutto Agropoli. Intanto il sindaco ha sistemato i parenti, si è fatto i cazzi suoi alla marrota, ha messo nero su bianco e Agropoli crolla sotto i colpi di questi politici. Pesce dunque sta zitto, non parla, nessuna eccezione fatta su questo schifo. Il funzionario Capozzolo ci fa sapere tramite messaggio che l’opposizione in commissione era d’accordo a fare il babbà natale. Pesce è l’uomo indicato come alternativa al sistema da parte della gente il suo silenzio su questo sconcio è colpevole. E se non c’è nessuna illecito e nessuna illegalità sarfebbe bene che lo stesso pesce lo dica pubblicamente, e ci informi che non c’è nulla di sbagliato nella casa di babbo natale, che è un eccellente progetto presentato dal suo sindaco Mutalipassi in giunta insieme a Robertone Apicella e così ci mettiamo tutti l’anima in pace. natualmente Pesce deve anche spiegare perchè il comandante dei vigili urbani non ha firmato in commissione e deve spiegarci come mai Apicella e il sindaco hanno fatto tutto regolare. Ci deve spiegare perchè non hanno fatto un gara d’appalto visto che la cifra supera notevolemente quella indicata per il limite all’affidamento diretto, ci deve spiegare per quale motivo non chiede attraverso i funzionari di valutare i bilanci all’associazione alla quale viene afidata l’autorizzazione a svolgere la manifestazione, Raffaele Pesce ci deve anche spiegare perchè non viene pagato il suolo pubblico ma viene versata una cifra forfettaria in un parco pubblico sottratto alla  collettività e alla gente con spazi sempre più ristretti in città per anziani e disabili visto che nell’isola pedonale in piazza ormai non ci si può più arrivare per la mancanza di parcheggi liberi e assenza di posti auto. Un consigliere di opposizione che si candida ad essere il sindaco di Agropoli deve spiegare queste cose, interrogare e aprire almeno un dibattito e invece questo silenzio di Pesce sottintende che l’amministrazione ha fatto tutto bene. Promossi a pieni voti Mutalipassi e Apicella  E’ un chiaro silenzio assenso del capo dell’opposizione. E’ vero a natale bisogna essere tutti più buoni…ma non fessi. Sergio Vessicchio

About Author