12 Luglio 2024

AGROPOLI, RAFFAELE PESCE ATTACCA LA GIUNTA DEL PD E SULLE SPESE DEL NATALE : “STO INDAGANDO”

Raffaele Pesce non si ferma ai consigli comunale ma presenta la sua attività quotidianamente forte di un consenso popolaere che lo ha portato a fare il ballottaggio cosa poi sventata dai brogli elettorale che la prefettura ha evidenziato. Oggi l’avvocato agropolese ha attaccato la giunta con un’arringa sui social molto particolare, eccola: ”

“La Giunta comunale ad oggi ha istituito:
-Un Tavolo di concertazione sulla gestione dell’area portuale;
-Un Tavolo di concertazione per lo sviluppo;
-Un Comitato per il Borgo antico;
-Un Osservatorio per la cultura, scuola e formazione;
-Un Osservatorio per le Politiche Sociali;
– Un Tavolo di concertazione per lo sviluppo e la promozione dell’archeoturismo;
Superfetazioni politico-clientelari!
Intanto il prossimo consiglio comunale è stato convocato dai consiglieri di minoranza che, pur essendo stati eletti da poco meno della metà dei votanti, non hanno una stanza nella casa comunale.
Emerge tutto il falso rispetto per la partecipazione e la democrazia!
Andiamo avanti”

Pesce non si è fermato solo a questo ha anche parlato delle spese sostenute a Natale:

“Le spese sostenute dal Comune per il periodo natalizio
ammontano approssimativamente ad euro 111.700,00
(in difetto).
Approfondirò l’argomento ed i “numeri”, ovviamente, anche in considerazione del momento non felice per tante famiglie.”
Dal web gli piovono domande su quali introiti ha portato il babà natale e lui si riserva di rispondere. Ricordiamo che su questo c’è un fascicolo aperto dalla procura della repubblica di Vallo della Lucania.

About Author