21 Giugno 2024

AGROPOLI, RICORSO AL TAR SUI BROGLI ELETTORALI EMERGONO INCONGRUENZE E CONFUSIONE

Da una prima valutazione dei verbali di alcune sezioni emergono oggettive incongruenze tra schede consegnate, vidimate, effettivamente utilizzate e restituite. Ovviamente si tratta di considerazioni ora preliminari che però confermano una oggettiva confusione delle operazioni elettorali. I legali stanno entrando nello specifico, nel merito e nella sostanza dei fatti.

Il numero delle schede completamente stravolto in alcune sezioni. In una sezione ad esempio le schede autenticate dagli scrutatori sono 1424 quelle consegnate 1374 ed il numero degli elettori scritti solo 1360. Come è possibile una cosa del genere? Come si può notare sono molte in più le schede autenticate rispetto agli iscritti ed è questa la discrasia anomala. Ma ci sono ancora altre incongruenze di cui siamo a conoscenza e che saranno inseriti nei ricorsi al tar che stanno per partire. C’è anche un filone che riguarda la procura della repubblica alla quale la documentazione è stata trasmessa dall’ufficio centrale per gli accertamenti del caso.

About Author