12 Luglio 2024

AGROPOLI, STORIA DI UNA VACANZA BELLISSIMA E INDIMENTICABILE

AGROPOLI: una delle perle del Cilento.

Nessuna descrizione disponibile.Agropoli 06 Agosto non sapevo cosa aspettarmi da questa località così tanto decantata dal mio amico Sergio Vessicchio, mi raccontava delle sue bellezze e dei suggestivi paesaggi mozzafiato. Al mio arrivo mi ha colpito subito il promontorio del borgo vecchio con il castello medioevale che si affaccia a strapiombo sul mare e i 3km di lungomare San Marco con gli accessi alle ampie spiagge e i lidi.Dopo essermi sistemato nel B&B, che da subito ha superato le mie aspettative, sia per il prezzo che per la location nonché per l’accuratezza dei particolari e la pulizia, mi diressi ad incontrare Sergio per un caffè e da lì è iniziata la mia fantastica vacanza del Cilento che vi raccomando e vi suggerisco di prendere in considerazione poiché le risicate sponsorizzazioni turistiche non rendono merito alle bellezze della città e delle località limitrofe.

 

Nessuna descrizione disponibile.

 

Agropoli è certamente da visitare e da vivere per i luoghi di cultura, gli ottimi paesaggi e locali di vita notturna ne menziono due: la discoteca Carrubo sulla collina e per un tramonto mozzafiato il Bar Sea’n clear sul porto, che è il primo del Cilento.

Da non perdersi il fascinoso borgo vecchio dove domina il Castello Aragonese fortezza militare da visitare e dal quale fare belle foto da più lati e differenti viste, si possono anche trovare localini e suggestivi negozietti per acquisti. Inevitabile il passaggio alla chiesa della Madonna di Costantinopoli stella del mare di Agropoli dove si può godere una bellissima vista sul mare ed è raggiungibile attraverso la suggestiva scalinata a Scaloni.

Nella Chiesta bizantina giace l’incantevole statua della Madonna che è oggetto di numerose celebrazioni e della solenne e certamente suggestiva processione per il mare che avviene nel mese di Luglio.

L’11 Agosto invece, dal tramonto a tarda sera si celebra la Madonna delle Grazie che si trova nella omonima chiesa nella piazza della Repubblica.

Suggestivo è stato partecipare alla lunga e coinvolgente processione della Madonna, vestita e portata a spalla dai fedeli. Numerosa la popolazione e presenti tutte le istituzioni e maestranze, via via si entra in un’atmosfera straordinaria dove fede e festa sono un binomio di fascinosa suggestione che si conclude con maestosi fuochi artificiali in tarda serata, da non perdere!

Che altro dire di Agropoli le spiagge, Terranova, Licina etc., ma la mia preferita è quella di San Francesco per il mare azzurro -verde cristallino. Le spiagge sono tutte prevalentemente sabbiose ma intercalate da baie immerse nel verde e dalle quali puoi nuotare fino alle grotte, non vi dico la bellezza e l’emozione nell’entrare nelle maestose grotte grazie al mio tour in canoa con l’amico Sergio,

Potrei continuare con molte altro ma non voglio aggiungere di più poiché occorre vedere  con i propri occhi e sperimentare di persona.

 

Di Agropoli potrei raccontarvi molto altro ma non voglio togliervi la sorpresa posso solo aggiungere che in questa perla del Cilento si mangia anche molto bene prodotti tipici della Campania, i punti ristoro dove assaporare la cucina locale la rendono ancora più speciale: mozzarelle, alici, melanzane, pomodori e la Pizza ovviamente , ma il pesce per me è il top da non perdersi il “cuoppo “, il tutto a prezzi alla portata di tutte le tasche. Fare shopping è molto rilassante, passeggiando si possono anche incontrare personaggi come calciatori e non solo, non mancano negozi di souvenir, ristoranti, bar e pub dove fare piacevoli aperitivi alla vista di un tramonto che è diverso ogni sera, da non perdere! 

Nessuna descrizione disponibile.

Nessuna descrizione disponibile.

Posso e voglio solo aggiungere che gli Agropolesi sono gente allegra e accogliente non abbiamo avuto nessun problema i commercianti sono cordiali e la città è molto pulita, mi sento di fare solo qualche considerazione per spunti di miglioramento agli assessori e al Sindaco Multipassi: i parcheggi a pagamento troppo, troppo cari ed eccessivamente prolungati (sino alla 02.00 notte) inaccettabile per un turista.

 

Incomprensibile per una località di punta come Agropoli, non aver sopperito alla mancanza del traghetto …. che collega la città con la Costiera Amalfitana; necessario sarebbe stato trovare soluzioni transitorie per i turisti e non perdere il business per gli Agropolesi.

Per ultimo aggiungo che forse un po’ tardiva è stata l’azione del recupero e smaltimento delle alghe in alcune spiagge abbiamo trovato dei cumoli forse anche dovuti alle mareggiate dei primi di agosto.

Nessuna descrizione disponibile.

Ovviamente durante il mio soggiorno ad Agropoli non ho perso l’occasione per visitare le altre bellezze Cilentane che vi elenco ma non vi dettaglio molto per lasciarvi la giusta curiosità e invogliarvi a trascorrere una delle vostre prossime vacanze nel meraviglioso mare e verdeggiante Cilento. 

Nessuna descrizione disponibile.

Paestum Città dei Templi da non perdere in visita notturna cultura e spiaggia si fondono nella piana verdeggiante.

Santa Maria di Castellabate area marina protetta nel parco Nazionale del Cilento.

Acciaroli borgo di pescatori, spiagge, case di pietra e un grazioso porticciolo.

Palinuro località nel Parco Cilentano dove trovate spiagge incantevoli e mare azzurro cristallino.

Santuario della Madonna del Sacro Monte a Novi Velia sul monte Gelbison a 1705 mt per una gita al fresco da non perdere per i più fedeli e non solo lì si può ammirare la vegetazione e spettacolari vedute del Parco Nazionale del Cilento.

 

Un GRAZIE a Sergio Vessicchio l’amico che mi ha invogliato a visitare Agropoli perla del Cilento e mi ha fatto conoscere persone e personaggi che mi hanno amichevolmente e calorosamente accolto.

A presto Agropoli!!! Geremia Arcaro

Nessuna descrizione disponibile.Nessuna descrizione disponibile.Nessuna descrizione disponibile.Nessuna descrizione disponibile.Nessuna descrizione disponibile.

 

Nessuna descrizione disponibile.

About Author