Dalla movida alla politica. Roberto Apicella: “Mi candido. Questo è l’inizio di una nuova era”

«Sono pronto a scendere in campo per ricambiare quanto il territorio in questi anni mi ha dato e per diventare un punto di riferimento per chi organizza eventi ed iniziative finalizzate alla valorizzazione e alla promozione sociale, culturale, economica e turistica di Agropoli. Questo è l’inizio di una nuova era».

Così Roberto Apicella, animatore di tante manifestazioni di natura ludica e sociale realizzate tra Agropoli e i centri limitrofi, annuncia la sua candidatura alla carica di consigliere comunale nella lista “Mutalipassi Sindaco”.
Classe 1983, avvocato, Roberto Apicella da diversi anni è attivo sul territorio agropolese dove ha organizzato una serie di iniziative di successo. Alcune edizioni dello ” Sbarco dei Turchi”, del Carnevale e del “Presepe Vivente”, che fanno parte della tradizione della città, altre sono diventate dei format di rilievo, capaci di dare una spinta importante per rilanciare l’economia, il commercio, il turismo e la movida.

L’assessore al turismo manca ormai da 15 anni al comune di Agropoli, la delega è stata trattenuta ad interim sia da Alfieri che da Coppola. Apicella punta proprio a ricoprire quel ruolo. Figlio di Ernesto Apicella grande protagonista dell’Agropoli calcio di cui è stato giocatore importante a elemento di spicco della comunicazione agropolese con Radio Agropoli, Radio City one e Radio Cilento uno prima dei successi con la gestione di alcune discoteche e l’arrivo a TeleAgropoli. Oggi è uno storico di prestigio della città.

«Sono sempre stato al servizio di Agropoli – spiega Roberto Apicella – le varie amministrazioni che si sono susseguite negli anni mi hanno dato disponibilità e fiducia per l’organizzazione di eventi e la città ha sempre risposto positivamente. Ecco perché ritengo sia arrivato il momento di ricambiare e di impegnarmi non più dall’esterno, ma con un ruolo attivo in consiglio comunale».

«La mia volontà – prosegue – è quella di continuare a organizzare iniziative che possano portare alla crescita della città, ma anche essere un punto di riferimento per le tante associazioni attive sul territorio che lavorano con questo stesso scopo e che avranno da parte mia la massima disponibilità per avviare dei progetti e per superare le difficoltà che io stesso ho affrontato quando ho mosso i primi passi in questo settore».

L’obiettivo, dunque, è quello di iniziare un percorso virtuoso che possa, attraverso il settore degli eventi, contribuire al rilancio della città di Agropoli anche nell’ambito turistico, commerciale e sociale, puntando in particolare sulla movida e il turismo giovanile. «In questa avventura non sarò solo – precisa Roberto Apicella – accanto a me c’è un gruppo affiatato pronto a mettere la sua esperienza al servizio della città, con Roberto Mutalipassi Sindaco».

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: