22 Luglio 2024

AGROPOLI, VI SPIEGHIAMO COME IL CONSIGLIERE COMUNALE GENNARO RUSSO HA RAGGIRATO TUTTI PER NON PAGARE I CAMPI CON LA SUA SCUOLA CALCIO,PUGLISI AVEVA RAGIONE

Prosegue la nostra inchiesta sul consigliere comunale Gennaro Russo che a fronte di minacce di querela e di altri tipi di comportamenti tenta di fermarci andremo fino in fondo e non solo per quanto riguarda l’attività riguardante il settore del giovanile del calcio.Stiamo quotidianamente scoperchiando tutto cominciando dal calcio poi arriveremo alle altre attività.La gente deve sapere che Gennaro Russo attivamente fa parte dello stato maggiore del gruppo sportivo ASD MARE SCUS AGROPOLI di cui è stato tra gli ideatori. L’attività va avanti regolarmente da tempo e svolge la propria azione  in un complesso sportivo,probabilmente di proprietà della stessa società o di qualche privato questo non lo sappiamo per certo, alla periferia della città zona Mattine.Fin qui tutto normale.A Gennaro Russo però fa gola soprattutto il Guariglia e il Torre sui quali le società pagano tranne l’Us Agropoli che da quest’anno usufruisce dell’impianto  anche per scopi sociali ed è qui il punto.Fiutato l’affare Gennaro Russo che ha fatto sempre la spola tra il SCUS e l’Agropoli ha trasferito tutta la sua attività del settore giovanile ben remunerata all’Agropoli  e per il momento comincia tutta l’attività sul campo delle Mattine come si evince dalla locandina eccola:

Il trucco dov’è.Gennaro Russo portando la Scus nell’Us Agropoli e facendola allenare per il momento ai campi di proprietà farà giocare le partite ufficiali della sua scuola calcio ma con il nome dell’us Agropoli sull’impianto del Guariglia e del Torre senza pagare perchè come abbiamo detto da quest’anno l’amministrazione ha tolto all’Agropoli il peso della tassa(giustamente). Gennaro Russo che fa parte dell’amminsitrazione comunale ha raggirato tutti(sindaco, Cerruti,assessore allo sport,funzionari del comune) con la manovra di portare gli affiliati al SCUS all’Agropoli e non pagare per le partite ufficiali.Ha raggiarato tutti tranne Puglisi il quale nelle sue denunce pubbliche lo aveva detto,aveva capito il gioco di Gennaro Russo e da buon marpione lo ha contestato.Per questo motivo Gennaro Russo era ed è ostile a Puglisi.Cerruti fa lo gnorri o non sapeva di questo raggiro?Si sa che Gennaro Russo è imposto dalla politica nell’Us Agropoli e Cerruti deve ingoiarsi l’ennesimo boccone amaro dopo Magna.Secondo noi fa lo gnorri perchè Gennaro Russo rappresenta il compromesso con la politica  come lo era Magna l’unica differenza che Magna i soldi li metteva nella squadra gestendola male,Gennaro Russo di soldi no ne mette il resto lo si può immaginare.Per cui bisognerebbe subito sollevare l’incarico a Gennaro Russo sia dalla prima squadra che dal settore giovanile per i fatti esposti e riportare l’Agropoli nell’alveo di una serietà istituzionale che manca da sempre.Le altre società sono sul piede di guerra perchè per giocare sugli impianti del Guariglia devono pagare.Gennaro Russo li ha totalmente superati con una furbizia favorita dalla posizione politica di consigliere comunale.Lo diciamo e lo chiediamo sapendo che il nostro appello cade nel vuoto: Adamo Coppola e il presidente Cerruti subito invitino Gennaro Russo a lasciare l’Agropoli per il bene dell’Agropoli,per rispetto alle altre società e per raccogliere l’invito di Puglisi il quale aveva individuato in Gennaro Russo l’ostacolo della crescita del settore giovanile dell’Agropoli calcio.I fatti narrati ne sono la più evidente dimostrazione.Sergio Vessicchio

About Author