21 Giugno 2024

Alfonso Migliorino è la prima vittima per il coronavirus ad Agropoli.Insufficienza respiratoria.Si era sentito male poco più di una settimana fa e nelle prime 24 ore era stato in crisi almeno due volte. Gli era stato applicato anche il Tocilizumab, ma non c’è stato nulla da fare.In questo momento è facile scadere nella retorica ma Alfonso si aggiunge alle migliaia di morti portati via da questa tragedia e non può avere un funerale e un saluto.E’ giusto ricordarne la grande disponibilità,la calma,le flemma,la grazia con la quale si poneva al prossimo.Grandi sacrifici per il suo lavoro il quale lo ha portato su e giù per l’Italia sin da quando era appena adulto.

Cresciuto sul Piano della Madonna a ridosso del campo sportivo Landolfi Alfonso è stato un marito e un padre esemplare.Ha fatto parte della schiera dei chierichetti di Don Armando e Don Angelo, per tanto tempo, da adolescente.Dopo il matrimonio ha intrapreso pubblicamente la strada della solidarietà ed è stato un punto fermo,una roccia della croce rossa italiana.Si è più volte candidato in politica portando sempre dei risultati importanti e sfiorando più volte l’elezione a consigliere comunale. Persona serissima si è fatto apprezzare anche per la sua simpatia.Ora questa brutta notizia,drammatica,struggente.Alfonso era un gigante di bontà,di altruismo,di perbenismo.Difficile trattenere le lacrime.

About Author