30 Maggio 2024

Uno straniero di 56 anni di nazionalità rumena è stato arresta a Mattine dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori e minacce ai danni di una connazionale. Dopo averla minacciata più volte in passato, per costringerla a cedere alle sue avances a sfondo sessuale, ieri la stava attendendo in località Mattine ad Agropoli.

Ma questa volta non gli è andata bene perché ha trovato i carabinieri ad attenderlo. A far scattare le manette ai polsi del pregiudicato di nazionalità rumena, D.P. Le indagini erano partite alcuni mesi fa, quando la donna, 57enne di nazionalità straniera, ha presentato denuncia presso la caserma dei carabinieri di Capaccio scalo, illustrando le condizioni di costante paura in cui era costretta a vivere, perché perseguitata da un suo connazionale, che si era invaghito di lei.

About Author