Un ordigno è stato fatto esplodere davanti alla Orthomenical di via Risorgimento ad Agropoli. Il boato è stato fortissimo questa mattina poco prima delle 9.00 circa e si è sentito nel raggio di un km. Il comandante della polizia municipale Cauceglia si trovava di servizio poco distante e ha fatto scattare l’allarme chiamando i carabinieri i quali hanno a loro volta chimato la scientifica. Gli uomini del comandante dottoressa Fabiola Garello in sintonia con gli uomini della scientifica e della digos stanno vedificando cosa fosse realmente accaduto All’ingresso avevavo messo qualcosa di rudimentale,a terra sarebbero stati ritrovati residui di un ordigno, forse costruito artigianalmente. Inoltre alcuni presenti avrebbero visto passare una persona, un uomo, poco prima dello scoppio. Gli inquirenti dovranno stabilire se si tratta o meno di un atto intimidatorio ma per come sono andate le cose sembra proprio questa l’ipotesi più accreditata.

Le forze dell’ordine stanno ora acquisendo le immagini delle telecamere di sicurezza installate nei locali e nella zona per cercare indizi utili per risalire ai possibili autori del gesto, di chiara matrice intimidatoria ma sembra essere iazzate solo sulle targhe. L’orthomedical è li da circa due mesi in precedenza stava poco più sopra al trivio a pochi metri, in quei locali c’era una banca. L’episodio è molto particolare e inquietante e lascia immaginare tante cose. Solo una risoluzione della vicenda con la risalita ai responsabili da parte delle autorità inquirenti può evitare che si possano immaginari tristi scenari anche nella città di Agropoli. Il fatto è molto grave e rischia di alterare gli equilibri sulla sicurezza in città già molto labili per la presenza ormai nota di gruppi delinquenziali storici e di nuove generazioni e non bastava quello ora si ci mettono anche questi altri fenomeni.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: