24 Aprile 2024

AGROPOLI,I RIS SONO TORNATI SUL POSTO DEL DUPLICE DELITTO/VIDEO

Disposti dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania nuovi accertamenti tecnici irripetibili nell’abitazione di Via Donizetti, ad Agropoli, dove la mattina del 22 gennaio scorso furono trovati senza vita i coniugi Annalisa Rizzo, di 43 anni, e Vincenzo Carnicelli, di 63 anni. I Ris sono tornati  dunque nell’abitazione,oggi 22 febbraio  per esaminare nuovamente la scena del crimine.

Il ritorno degli investigatori nell’abitazione della coppia cilentana, un mese esatto dopo, servirà anche per riscontrare quanto asserito dalla figlia, unica testimone presente in casa al momento della tragedia, nonché per consentire, per la prima volta, l’accesso agli avvocati delle due famiglie ed ai rispettivi consulenti tecnici di parte. Accertamente, dunque, che saranno importanti per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

L’ipotesi principale è quella dell’omicidio-suicidio ad opera dell’uomo con un coltellaccio, ma non è escluso che Carnicelli sia stato ferito in modo letale dalla moglie, nel tentativo di difendersi, con un taglierino. I due furono ritrovati senza vita nella cameretta della figlia minorenne, la quale dormiva però nella stanza matrimoniale e non si sarebbe accorta di nulla. Marito e moglie avevano forse cenato insieme, tant’è vero che dall’autopsia sono emerse, nei due stomaci, tracce di cibo ancora non digerito. La lite sarebbe scoppiata al rientro a casa della donna, che aveva trascorso la domenica sera fuori.

I due corpi giacevano sul pavimento uno sopra l’altro con accanto le due armi da taglio, sequestrate dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal cap. Giuseppe Colella, che stanno seguendo le indagini su delega della Procura vallese. A dare l’allarme fu la madre della 43enne impiegata di banca, preoccupata per la mancata risposta al telefono della figlia, più volte cercata, com’era solito accadere. Giunta in via Donizetti, infatti, fu lei a fare la tragica scoperta, chiamando il 112. Archiviazione o ulteriori indagini. Questo è il motivo delle indagini di oggi.In basso i video

About Author