20 Maggio 2024

AGROPOLI,IERI IL VIA AL SETTEMBRE CULTURALE CON TIZIANA FERRARIO

La giornalista Tiziana Ferrario accende l’XI edizione del Settembre Culturale

Si è tenuta ieri sera, presso il Castello Angioino Aragonese di Agropoli la serata di apertura del Settembre Culturale, al suo undicesimo anno. A dare il via è stato l’attore Pierluigi Iorio, che ha letto un estratto del “Viaggio nel Mezzogiorno” che Giuseppe Ungaretti, a cui è dedicata quest’anno la rassegna, scrisse durante il suo viaggio ad Agropoli nel 1932. Sono seguiti gli interventi di Franco Crispino, presidente della Commissione Cultura e Beni culturali e ideatore della rassegna e del Sindaco Adamo Coppola. Ad accogliere l’ingresso della giornalista, inviata, conduttrice Rai, un bagno di folla, che ha ascoltato con grande interesse la presentazione del libro “Orgoglio e pregiudizi – Il risveglio delle donne ai tempi di Trump”. Ad intervistarla la giornalista Giovanna Di Giorgio. Ferrario negli ultimi anni, ha vissuto come corrispondente a New York, seguendo il passaggio dalla presidenza Obama a quella Trump. Nel testo ha raccontato le tensioni e le divisioni crescenti nel Paese, e lo scatto di orgoglio emerso tra le donne americane che hanno rialzato la testa chiedendo parità e difesa dei loro diritti, considerati a rischio. La giornalista Rai, che si divide tra Roma e Milano per lavoro, è rimasta stregata dalla bellezza di Agropoli tant’è che ha posticipato di qualche ora la partenza prevista alle 9 di questa mattina. E si è ripromessa di tornare nella capitale del Cilento, entro il prossimo ottobre, per restarci qualche giorno.

About Author