21 Luglio 2024

AGROPOLI,IL COMUNE ABBANDONA IL PROGETTO AMBIENTALE DEL TESTENE POLEMICHE Lโ€™IRA DI ADAMO COPPOLA

𝐀𝐢𝐮𝐭𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐚 𝐟𝐚𝐫 𝐯𝐢𝐯𝐞𝐫𝐞 𝐮𝐧 𝐩𝐫𝐨𝐠𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐯𝐢𝐧𝐜𝐞𝐧𝐭𝐞 Adamo Coppola: ” Noi non vi abbandoniamo”

L’amministrazione comunale ha praticamente abbandonato il progetto dell’associazione genesi diventata in città un punto di riferimento per il rispetto dell’ambiente e del mondo animali operante sule rive del Testene fiume che la stessa associazione ha contribuito a salvaguardare anche durante i difficili e drammatici giorni dell’alluvione. A tal proposito l’ex sindaco Adamo Coppola interviene con parole durissime:

“Il protocollo d’intesa che sanciva la collaborazione tra il Comune di Agropoli e l’associazione Genesi dell’Ambiente non è stato rinnovato.
Si mortifica così il grande lavoro fatto da Scotti Gerardo e tutti i volontari qualificati della sua associazione che avevano trasformato le sponde del fiume Testene in un vero e proprio giardino naturale pieno di centinaia di animali!

L’idea di un fiume vivo, pulito che mantiene in equilibrio flora e fauna aveva avuto grande successo, migliaia di visitatori hanno affollato in questi anni le rive del Testene per conoscere le papere e gli altri abitanti del fiume, sperando di incontrare la nutria, un piccolo castoro diventato una vera e propria mascotte o di intravedere la lontra, un fantastico mammifero in via di estinzione che è tornata vivere nel nostro fiume!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Invece di essere orgogliosi di questi successi il Comune abbandona il progetto e mortifica la grande passione dei volontari disposti ad autotassarsi, a fare sacrifici, a svegliarsi anche di notte per proteggere questo splendido scenario!

Oggi vi dico che dobbiamo combattere con tutte le nostre forze e non abbandonare l’associazione Genesi: dobbiamo costruire le condizioni insieme per continuare!

Un ringraziamento speciale al presidente del Parco Nazionale del Cilento Giuseppe Coccorullo per aver dato subito la sua disponibilità a collaborare!

Amici dell’associazione Genesi, caro Gerardo il vostro progetto non morirà a dispetto di questa scellerata amministrazione comunale! Noi ci siamo! 💪”

About Author