AGROPOLI POLITICA

AGROPOLI,IL SINDACO COPPOLA SMASCHERA LA BOTTICCHIO E IL SISTEMA GOLPISTI NELLA LEGA LOCALE

I RETROSCENA ” Perché la Botticchio milita tra i golpisti della Lega di Ardizio”

Emergono, come un colpo di scena, particolari inediti sui rapporti di Gisella Botticchio e l’attuale Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola, difatti, nell’ultimo consiglio comunale, lo stesso sindaco, ha fatto emergere, quanto fino ad oggi non si conosceva, e cioè, il perché la Gisella si sia dissociata dalla sua coalizione, per trovare riparo, sponsorizzata da alcune comari della Lega e dall’Ardizio di turno, dopo essere stata allontanata, prima ancora di entrare, dal movimento 5 stelle, tant’è , che la sua richiesta di adesione al movimento, fu immediatamente stoppata da Roberta Oricchio, che si premuro’ di inviare un dossier negativo ai vertici 5, Stelle a Roma.

La Gisella, chiese al sindaco Coppola, di essere nominata al vertice di Agropoli Servizi, cosa che gli fu negata, per la manifesta mancanza dei requisiti tecnici e amministrativi. A tale mancato incarico, la Gisella, ha immediatamente avuto una reazione di profonda critica nei confronti dei suoi ex alleati.

Altro che, paladina del popolo, assetata di giustizia e di moralità, se avesse avuto il contentino, sarebbe rimasta affianco ai suoi ex amici, e del popolo se ne sarebbe fregata. Oggi, scoperta nel suo interessato agire, si è immediatamente premurata di far trapelare, che le sue mire, vanno verso una possibile lista civica, con alcuni ex fuoriusciti dall’attuale consiglio comunale, con cui si fa spesso fotografare, di cui, una in particolare, mira a presentarsi come sindaco. Inoltre, asserisce, che della lega ne può fare tranquillamente a meno.

Possiamo, allora, solamente dire, che di personaggi del genere Agropoli, non ne ha bisogno, visto che sono emersi i suoi veri interessi personali/CIT. ADAMO COPPOLA). Ci permettiamo di dare un consiglio alla Botticchio, prima che le cose diventino ancora più gravi e pesanti per lei, ritorni alla sua attività e lasci stare la politica, perché Agropoli non ha bisogno di altri politicanti inutili. La vera Lega capitanata dall’Avv. Basile non ha mai visto di buon grado la sua adesione alla lega da sempre e fin dal suo ingresso, sponsorizzato e voluto da un Ardizio sostenuto da uno scomparso Falcone di Salerno, ha sempre denunciato e tenuto lontano il comportamento e l’agire della Botticchio, con cui non ha mai voluto né rappresentarsi né condividerne le scelte.Sergio Vessicchio

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.