Siamo già al corrente di cosa stanno studiando i vigli urbani per farcela pagare per gli articoli che stiamo facendo su come hanno sfasciato la città sotto l’aspetto urbano.Hanno fatto sempre quello,eravamo giovani e ci facevano trovare le multe sulla panda anche non in divieto di sosta,eravamo adulti e andavano dall’editore di Teleagropoli a fare pressioni per farmi licenziare,siamo di mezza età e ancora cercano il modo per zittirci.Potranno tentare di zittirci ma non potranno mai zittire l’intera popolazione che li hanno eletti a responsabili unici dello sfascio urbano di Agropoli diventata,per colpa dei vigili urbani,uguale alle periferie malfamate.Ormai sono diventati il simbolo del degrado.Hanno però un socio di maggioranza,la politica e in molti pensano ad una connivenza istituzionale basata sullo storico “tect e damm”.Poi pubblicamente si odiano.Parli con i politici e dicono che i vigili urbani sono dei nullafacenti che mettono i balzelli sulle scelte,senti i vigili urbani e buttano veleno sull’amministrazione sostenendo che sono affaristi,incapaci e non fanno un progetto per cambiare la viabilità e le cose ad Agropoli.Come sempre la verità sta nel mezzo. Perchè se la giunta e il sindaco avessero la capacità di prendere in mano la viabilità e il resto come si deve e ordinassero(hanno il potere per farlo) di ottemperare legalmente alle richieste facendoli rigare dritti e facendo fare loro il lavoro in maniera decisa e ordinata lo sfascio non accadrebbe.

 

I vigili sono sottoposti che devono rispettare gli ordini.Invece ad Agropoli dicono di essere autonomi,dicono di non dipendere da nessuno,dicono che comandano loro.Vorrei vedere con un sindaco,una giunta e un’amministrazione che ordina,delibera e pretende se i vigili imponessero una sola scelta.E invece i politici non hanno la personalità per farli rigare dritti e quindi pronti ad andare in ferie quando dicono loro,pronti a prendersi malattie quando dicono loro,pronti a cambiare i turni quando dicono loro,pronti ad usare l’auto della polizia municipale quando dicono loro.Tengono i politici per la cabezza rifiutando ogni proposta soprattutto per il cambio del traffico che si deve tenere come comandano i vigili urbani.Politici di grido e di personalità non lo avrebbero consentito mai. Il problema che nella politica locale c’è interesse.Il 90% dei consiglieri comunali è li sopra per interessi personali e della città se ne sbattono,ci sono consiglieri comunali che si fanno eleggere solo perchè hanno i loro interessi da difendere.I vigili urbani questo lo sanno e li ricattano.Per cui si arriva alla pacchia dei vigili urbani perchè la politica è ricattabile.Ognuno di loro(politici) ha gli scheletri nell’armardio e viene ricattato. Viene da ridere quando parlano della  parentopoli in  questi giorni.Ma nell’Agropoli servizi da oltre un decennio,(molto prima dell’arrivo di Alfieri) avvengono delle porcherie inaudite con posti di lavoro imposti dai politici e non si sa in quale modo ma non ci ricordiamo che qualcuno abbia parlato,forse la Dia(direzione distrettuale antimafia) sta valutando anche questo.Qualche caso alla Dia lo  abbiamo segnalato anche noi.A cosa serve Agropoli servizi?Negli anni 70-80-90 non esisteva e la città,anche se più piccola e con meno problemi,era tenuta benissimo a tutti i livelli con i dipendenti comunali.Vale la stessa cosa con la raccolta dei rifiuti.Qui però dobbiamo ammettere che al netto del modo delinquenziale di come vengono guidati i camion della ditta,la città è pulita a tutti i livelli.Se andate poi da quelli dell’Agropoli servizi e gli contestate  qualche responsabilità che gli viene addossata diranno sempre che loro non c’entrano e che è colpa dei politici.Esempio lampante,basta vedere il modo in cui l’Agropoli servizi ha ridotto lo stadio Guariglia una vergogna e le colpe dell’amministrazione sono ancora più evidenti.Non divaghiamo, la pacchia la stanno facendo i vigili urbani ed è in perfetta sintonia con la pacchia dei delinquenti in auto e moto che non avendo il controllo del vigili urbani hanno gettato Agropoli nella paura e nello sconforto,con coloro che truccano i mezzi i quali guadagnano fior d quattrini perchè i giovani non essendo controllati dai vigili urbani vanno a truccare i loro motorini e scorazzano per Agropoli seminando il panico,la pacchia delle onoranze funebri,i morti sulle strade di Agropoli si moltiplicano in special modo per colpa dei vigli urbani e della politica e quindi cresce l’affaire del trasporto funebre.La pacchia delle bancarelle,la pacchia dei venditori ambulanti,la pacchia di chi gioca a pallone nelle isole pedonali,la pacchia dei fornitori dei negozi,bloccano il traffico a tutte le ore.La pacchia dei vigili urbani è in condominio con la pacchia di tante categorie,potremo stare qua a descriverle per una giornata intera.

Questa pacchia deve finire.Questo stato di cose ad Agropoli deve finire. L’assenza dei vigili urbani rappresenta uno sconcertante declino ambientale,istituzionale e sociale.Ora bisogna aspettare la nomina del nuovo comandante,Maurizio Cauceglia.Avvocato,due lauree,esperto e competente.E’ sicuramente,a detta di tutti,l’uomo giusto al posto giusto.Ha in mano una patata bollente,una situazione drammatica ormai degenerata.Riportare la normalità per l’Avvocato Cauceglia non sarà facile ma se riporterà le unità ad un esame di coscienza e ad un’attenta e riflessiva condotta da parte dei vigili urbani magari sfruttando tutte le competenze facendoli sentire realmente professionisti quali sono forse qualcosa si otterrà.Il cantarellismo,il dibiasismo,bisogna evitarlo.Comanda il sindaco e l’amministrazione,il corpo dei vigili urbani faccia il corpo dei vigili urbani,la politica faccia la politica,i cittadini facciano i cittadini.Il futuro comandante ha il dovere di mettere tutti al posto giusto.A quel punto la strada sarebbe in discesa per la ripresa.Ma è l’ultima possibilità prima del baratro.Sergio Vessicchio

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js