21 Luglio 2024

AGROPOLI,LA SODDISFAZIONE DI SERGIO DI FIORE PER IL PREMIO PAOLO SERRA

Un premio alla carriera,alla capacità di aggregazione,all’onestà,alla serietà e al senso di appartenenza.Sergio Di Fiore ha ottenuto la nomination del premio Paolo Serra grazie ad un impegno forte e concreto in un campo dove solo una piccolissima percentuale di persone riescono.Questa la motivazione: “Imprenditore capace di aver capito il cinema moderno. Ha tenuto aperto per 30 lunghi anni una sala cinematografica,l’aula Magna della scuola Media Matilde Serao dopo che erano stati chiusi tutti i cinema ad Agropoli,l’unico ad aver partecipato alla gara d’appalto per il cinema teatro Eduardo De Filippo aggiudicandosela per avere tutti i requisiti richiesti.Riconosciuto in ambito popolare come autorevole gestore del nuovo cine teatro Agropolese ha rimesso in moto anche il teatro sulla cui ribalta ha già fatto salire importanti attori di caratura nazionale e internazionale in attesa degli altri.Ha riscosso notevole successo per le stagioni teatrali estive a Palinuro almeno per 20 anni durante le quali ha proposto spettacoli di alto profilo costruendo una struttura straordinaria della quale è anche i direttore artistico.E’ stato chiamato dal sindaco di Policastro per la gestione del nuovissimo cine teatro inaugurato da pochissimo e dove già si stanno avendo grandi risultati in programmazione e proposte”.Sergio Di Fiore dunque ostenta soddisfazione e orgoglio per un premio meritato e pieno di significato come quello dedicato a Paolo Serra e così commenta: “Lusingato e onorato di aver ricevuto il premio dedicato alla figura di Paolo Serra professore e sindaco di Agropoli, per l’impegno socio culturale.
Ricordo perfettamente e come dimenticare, fu lui che nel 2002,l’ultimo giorno del suo mandato , firmo’ l’autorizzazione alla mia richiesta per l’apertura di una sala cinematografica nell’aula magna della scuola media Matilde Serao. Ringrazio la commissione del premio”.E questo aneddoto finale raccontato dal patron dell’Eduardo de Filippo è uno spunto molto attinente alla scelta di premiarlo.

About Author