22 Luglio 2024

AGROPOLI,MORTE DI CARLO VITOLO ARRIVANO CONDANNE E RINVII A GIUDIZIO

Piovono condanne e rinvii a giudizio per la morte di Carlo Vitolo il giovane agropolese per il quale,in un primo momento,non si riusciva a capire come fosse morto mentre era ricoverato all’ospedale Curto di Polla.Accertata una prima responsabilità penale nel caso di Carlo Vitolo,  a due anni esatti dalla sua morte nell’ ex nosocomio di Sant’Arsenio.Il giovane agropolese morì il 7 febbraio del 2016 al’ospedale di Polla nel turno notturno.
Condannati, con rito abbreviato, due infermieri e rinviato a giudizio il medico, Dott Mazza, di turno nella notte del decesso del giovane.
Un primo importante risultato ascrivibile, in buona parte, alle risultanze dell’esame autoptico all’esito del quale sono state rinvenute ed accertate concentrazione di farmaci anche 20 volte superiori al range terapeutico.
A seguito di tale primo risultato certamente significativo, i familiari di Carlo, assistiti dagli avvocati Barone e Lo schiavo per i due diversi profili civile e penale, intendono, con rinnovata energia, proseguire nell’accertamento delle responsabilità anche dell’intera struttura sanitaria Asl.

About Author