21 Aprile 2024

AGROPOLI,MUTALIPASSI COLPO DEL KO AL CENTRO DELLA CITTA’ CACCIATELO SUBITO

a

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone, strada e strada

Un obbrobbio al centro della città, l’ennesimo colpo al centro di Agropoli, al commercio, all’estetica, alla viabilità, alla sicurezza e al pronto intervento. Lo sparti traffico studiato con la biforcazione pur discutibile è accettabile e forse anche giusta ma i cordoli al centro della carreggiata costituiscono un colpo del ko alle speranze di ripresa di una città completamente allo sbanfo e messa sotto i piedi da un sindaco incsciente e senza un minimo di riflessione. Questa mattina la gente è rimasta sbigottita di questo schifo totale. praticamente davanti all’ingresso della storica piazza Vittirio veneto, anocra la piazza principale di Agropoli, sono stati apposti dei cordoli che ridisegnano una mini piazza tra la farmacia barlotti e l’ingresso della piazza.

 

 

La gente spontaneamente ha lungamente protestato. Ma l’amministrazione esiste o non esiste, è mai possibile che questo schifo possa essere accettato in una città civile e seria come Agropoli. Si può mai consentire ad un sindaco incapace di fare queste porcherie danneggiando Agropoli, i suoi cittadini, il commercio, le aree di Agropoli. Mutalipassi prima di fare il sindaco non aveva mai messo piede al centro di Agropoli ne si era preso mai un caffè al centro della città non può capire lo schifo di cui s sta rendendo protagonista. Il cordolo anteposto davanti alla piazza impedisce l’ingresso delle ambulanze, del servizio di emergenza, dei vigili del fuoco. Si tratta di un provvedimento capestro e isola totalmente la piazza centrale della città da tempo già ridimensionata dallo svilpuppo periferico di Agropoli e penalizzata dall’utile isola pedonale che ne fa il salotto buono ed elegante della cittadina ma che non viene sollecitata con un supporto urbano e commerciale infatti ci sono ben 11 tra indiani e bangladesi che la rendono come la più volgare piazza garibaldi a Napoli. L’isolamento in cui si trova ora il centro della città viene aumentato da questo ennesimo provvedimento assurdo cartina di tornasole di un incapacità acclarata da parte del sindaco abusivo, il peggiore della storia della città di Agropoli. Mutalipassi sta inguaiando la città, la sta rovinando in tutti i sensi, gli sta dando il colpo del definitivo KO. Va cacciato subito, ogni giorno che rimane è un danno per Agropoli, l’amministratzione è complice innanzitutto perchè consente una cosa del genere e poi perchè non gli firma la sfiducia e lo mandano a quel paese visto che è anche abusivo. Mettete fine a questo degrado amministrativo, cacciatelo subito. Sergio Vessicchio

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone, segway, strada e strada

 

About Author