14 Giugno 2024

AGROPOLI,NEL PARCO PUBBLICO UNO SPETTACOLO PER PERSONE CON DISAGIO PSICOSOCIALE

Il  Centro polivalente “L’Arcobaleno”  struttura a carattere diurno, rivolta a persone con disagio psico-sociale, gestita dal Consorzio di Cooperative Sociali “ Handy Care” Rete solidale in collaborazione  con L’Associazione di Volontariato U.I.L.D.M. di Salerno, grazie all’impegno del  Dott. Antonello di Cerbo e alla Dottoressa Carmen Guarino che hanno permesso di realizzare tale progetto. L’importanza nell’ambito delle arti e dello spettacolo, ed in particolare il teatro permette di coniugare professionalità e rispetto dei tempi di espressione e di apprendimento della persona. Il fare teatro è una costante nella storia dell’umanità; il diversamente abile trova in questo ambito l’opportunità di vivere una dimensione di normalità valorizzando pienamente l’affettività, la sensibilità e la creatività che sono per le persone diversamente abili veicoli importanti dell’agire e del comunicare. “Il teatro è un contesto particolare ed è nello stesso tempo, realtà e sospensione della e dalla realtà. È nello stesso tempo spazio di libertà e luogo di discipline”. Il Teatro è una forma di espressione e di comunicazione, è un canale di comunicazione e confronto, è un terreno neutro su cui comunicare e confrontarsi. Partendo da questo si è convinti che va data la possibilità di esprimersi con il teatro a tutte le persone che intendono parlare di sé agli altri. L’attività teatrale è vista come elemento essenziale alla formazione di una mentalità aperta e non timorosa, con un approfondimento critico attraverso un “fare” teatrale. Il 17 agosto alle ore 21.00

 La compagnia teatrale “Dell’Allegria”   presenta lo spettacolo: “CAVIALE E LENTICCHIE” commedia in due atti di Scarnicci e Tarabusi diretta da Enrico Giuliano.

scene e costumi  CARMELA DI MENZA
 Regia Enrico Giuliano.

 Responsabile Cinzia Amatucci

About Author