AGROPOLI

AGROPOLI,NUOVI SEQUESTRI DEI VIGILI URBANI/ARRIVANO LE STRISCE PEDONALI COLORATE

Nella mattinata odierna, il Nucleo di Polizia giudiziaria e Tutela del Territorio della Polizia municipale di Agropoli, diretto dal capitano Sergio Cauceglia e coadiuvato dal capitano Ermanno Napoliello, sotto il coordinamento del comandante, maggiore Carmine di Biasi, ha disposto il sequestro probatorio ad un manufatto edilizio, in località Moio. La misura cautelare del sequestro è stata praticata assicurando alla giustizia il fabbricato come corpo del reato, in quanto lo stesso è stato oggetto di ristrutturazione sul presupposto della falsa rappresentazione della realtà del manufatto originario. La Polizia giudiziaria, dopo ripetuti sopralluoghi, acquisizione di informazioni e comparazione di rilievi fotografici precedenti all’intervento edilizio, hanno evidenziato che lo stato reale del fabbricato non corrispondeva a quello effettivo, ravvisando in tale comportamento le ipotesi di reato che fanno riferimento all’art. 481 del codice penale (falso ideologico) e art. 44 del D.P.R. 380/2001. Anche per questo manufatto, come per gli altri sequestrati in precedenza, l’ufficio tecnico comunale produrrà apposita ordinanza di demolizione. Il titolare del manufatto, un 32enne della provincia di Napoli, è stato deferito all’Autorità giudiziaria.

Ad Agropoli le strisce pedonali si fanno “creative”

Presto ad Agropoli, le strisce pedonali saranno “creative”. L’Amministrazione retta dal sindaco Adamo Coppola, su proposta dell’assessore alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo, vuole così fornire un ausilio agli utenti della strada, facendo in modo che gli attraversamenti pedonali siano più visibili sia per coloro che attraversano sia per gli automobilisti in transito. Le strisce pedonali “creative” sorgeranno nei pressi di tutte le scuole cittadine comunali e saranno opera degli stessi studenti. Infatti, i discenti frequentanti le scuole di primo e secondo grado saranno impegnati nella realizzazione delle suddette strisce, in collaborazione con l’Agropoli Cilento Servizi. La parte centrale rimarrà bianca, come per legge, quella che verrà decorata con colori vivaci, zebrature e tocchi di originalità sarà la cornice esterna degli attraversamenti. «Le strisce pedonali colorate – evidenziano il sindaco Adamo Coppola e l’assessore Vanna D’Arienzo – sono utilizzate già in diverse zone di Italia. Saranno un sicuro aiuto, specie per i bambini e per gli anziani all’atto di attraversare, ma anche per coloro che sono alla guida dei veicoli, che non potranno fare a mano di notare la presenza della segnaletica orizzontale. Diamo un tocco di colore alla città ed anche un importante strumento per la sicurezza dei pedoni».

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.