28 Maggio 2024

AGROPOLI,ORA ANCHE IL CASTELLO NEL MIRINO DELLA MICRODELINQUENZA

Ormai non ci lasciano più niente. Si va dalla distruzione di piante,aiuole e alberi alle corse a tutte le ore nelle strade più affollate ai furti di ogni genere appartamenti,auto e borseggiamenti,incendi di automobili,pallonate nell’isola pedonale,auto che percorrono indisturbate proprio nelle isole pedonali.Vetrine distrutte,scritte sui muri e sullo scoglio di trentova minacce e soprusi di ogni genere.Stanotte hanno pensato bene di visitare il castello.Sono entrati,chissà come, nella sala dei francesi e l’hanno messa a soqquadro usando estintori e rimanendola uno schifo.E nessuno paga.la microdelinquenza agisce indisturbata in città senza pagare per le porcherie che quotidianamente Agropoli subisce. Nessuna denuncia,nessuno sa,tutti tacciono,e senza controlli i delinquenti continuano a fare quello che vogliono.Si spera che le telecamere che sono installate nel castello possono dare un aiuto sostanziale ad assicurare i delinquenti alla  giustizia.

About Author