Senza eventi con un paese allo sbando tra traffico, incertezze, piazza centrale dove si gioca a calcio fino alle 4 di mattina con genitori svergognati spettatori di un gruppo di mocciosi i quali danno fastidio a passanti, attentano alle vetrine e colpiscono le persone in special modo signore e anziani. Porto in malora, lungomare nella merda e nessun evento degno del nome di Agropoli.

Gente che corre all’impazzata, venditori ambulanti ovunque. Mutalipassi faccia gialla ha perso il controllo, anzi, non lo ha mai avuto. Un disordine generale e l’attore Umberto Anaclerico attacca duramente l’amministrazione e Alfieri:

“Ma non vi vergognate, avete consegnato il Paese in mano ad uno che gode delle nostre sfortune, niente eventi niente di niente, il vuoto assoluto, lui gode, perché si sta vendicando dei fischi avuti sotto al Palco(clicca qua) in conclusione di campagna elettorale, lui e’ cosi’. Un arrogante presuntuoso, che crede di Dominare, voi, glielo permettete, mi rivolgo al Sindaco, uno scatto d’orgoglio, Noi siamo Agropoli, NN POSSIAMO AVERE “LA CORRIDA” come evento, con tutto il rispetto, ma Meritiamo altro, NOI SIAMO AGROPOLI, bastaaaaaa, BASTAAAAAAA…..” Uno sfogo di Anaclerico a tutto tondo che riporta alla ribalta delle cronache un suo grande bersaglio Franco Alfieri.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: