21 Luglio 2024

ARRIVA IN RITARDO IL METRO’ DEL MARE MA NIENTE AGROPOLI ESPLODE LA PROTESTA

Dopo aver profuso il massimo sforzo per garantire anche quest’estate il collegamento marittimo ad alta valenza turistica “Metrò del Mare”, preso atto che le due gare per l’affidamento dei servizi sono andate deserte, nonostante la prequalifica di alcune ditte, la Regione Campania raccoglie la disponibilità della Caremar ad effettuare il servizio per il mese di agosto, per circa 20 giorni, per coprire la rotta Sapri-Capri. Una soluzione momentanea per garantire un servizio che negli anni ha riscosso notevole interesse da parte dei turisti e dei residenti e che ad oggi sconta la carenza di unità navali a disposizione degli armatori. A partire da martedi 8 agosto la Caremar garantirà i collegamenti con partenza da Sapri (alle ore 8.00), Palinuro (8.55), Acciaroli (9.45),  Capri (12.25) e arrivo a Napoli Beverello alle ore 13.10; partenza da Napoli Beverello alle ore 14.30, Capri (16.05),  Acciaroli (18.40), Palinuro (19.30) e arrivo a Sapri alle ore 20.15.

 

 

La Regione, certa della strategicità dei collegamenti marittimi che avvicinano le bellezze incontaminate del Cilento con le perle del Golfo di Napoli più famose nel mondo, è riuscita almeno a salvaguardare il collegamento che unisce Sapri e l’isola azzurra; a ottobre sarà riformulata poi una nuova gara per garantire il servizio nelle stagioni 2024 e 2025. Ad Agropoli, il porto più grande dopo Napoli e fino a Reggio Calabria il metrò non può entrare al porto i motivi li diremo successivamente.

About Author