26 Febbraio 2024

ATTI PERSECUTORI AD AGROPOLI ASCEA E MONTANO ANTILIA TRE DIVIETI DI AVVICINAMENTO

Tre divieti di avvicinamento in provincia di Salerno per tre distinti episodi di atti persecutori. Tutto è accaduto lo scorso 13 settembre, partendo da Ascea, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare emessa su richiesta della Procura di Vallo della Lucania nei confronti di un 42enne per atti persecutori nei confronti dell’ex moglie.

Il provvedimento cautelare nei confronti dell’uomo è scaturito a seguito dalla querela sporta dalla donna in merito alle condotte intimidatorie assunte dall’indagato attraverso minacce, percosse e lesioni ai danni della stessa donna.

Atti persecutori, tre divieti di avvicinamento in provincia di Salerno

Sempre il 13 settembre, a Montano Antilia, i Carabinieri della Stazione di Laurito hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentate dalle persone offese” nei confronti di un 70enne per atti persecutori ai danni di un vicino di casa a seguito dalla querela sporta dalla vittima per le continue molestie e minacce ad opera dell’indagato

Il caso di Agropoli

Ad Agropoli, infine, il provvedimento è scattato nei confronti di un 58enne per atti persecutori nei confronti dell’ex moglie a seguito dalla querela sporta dalla donna in merito alle continue minacce, percosse e lesioni subite dalle stessa per mano dell’indagato.

About Author