14 Giugno 2024

CAPACCIO PAESTUM COMUNALI 2017,LA PROPOSTA DI PALUMBO:”LA SFILATA DI MODA”

Capaccio Paestum non può essere Giungano.Si poteva dire la stessa cosa di Torchiara e Agropoli.Ma da un lato c’è un maresciallo che ha amministrato benissimo il suo comune dall’altro un politico come Alfieri che oltre ad essere il sindaco del suo paese era anche assessore provinciale ai lavori pubblici e poi consigliere provinciale e che nella vita ha sempre fatto il politico di alto spessore. Scade ora il mandato di Palumbo a Giungano dove non ci sono i templi,non c’è il mare, non c’è superfice comunale pari a quella di Capaccio Paestum,non c’è il museo,non ci sono abitanti quanto Capaccio Paestum,non c’è la sovrintendenza che amministra il cuore di Capaccio Paestum (la città antica) e non ci sono tante altre situazioni che costituiscono la grandezza di un territorio famoso in tutto il mondo. Capita così che cercando di far bene Palumbo arriva scivolando in campagna elettorale.Propone,per promuovere il territorio, una sfilata di Gucci nella zona archeologica.Deve sapere che per organizzare eventi di queste genere ci voglio autorizzazioni ministeriali da parte dei beni culturali.Il comune cittadino può dire facciamo venire Gucci a Paestum ma non un candidato sindaco  che dal punto di vista burocratico deve sapere quali sono i limiti delle proprie competenze  a meno che non voglia cogliere l’occasione per farsi pubblicità.Sarà interessante sapere quali sono le altre proposte del sindaco Palumbo.Aspettiamo dunque il programma,le liste con i candidati sperando che non si fonde con qualche altro candidato sindaco per ambire  per lo meno di prendere un posto da consigliere.Nella proposta di Palumbo c’è l’intenzione di esaltare Paestum riconoscendo l’importanza della città antica per tutto il territorio  proprio come ha già fatto Voza.

About Author