21 Luglio 2024

CAPACCIO PAESTUM,LA SCELTA DEL PD E L’ISOLAMENTO DI SICA.SCOMPARSI I GRILLINI

 Il pd ha deciso di appoggiare Italo Voza perchè lo ha sempre appoggiato.Il pd di Vincenzo De Luca ha sempre gradito l’operato del sindaco attuale e ha fatto veicolare una serie di finanziamenti perchè il sindaco ha saputo presentare progetti importanti e ha dato dimostrazione al governatore di saper operare.Poi c’era l’altro PD quello del “partito dell’io” il cui segretario Emanuele Sica faceva di tutto e di più operando il più delle volte secondo le sue aspettative. Tanto è vero che  prima si candida a sindaco contro Voza ma non trova seguito perchè non ne ha poi si tira indietro e accetta l’incarico di assessore del sindaco Voza portando anche il suo Pd ad appoggiare l’attuale primo cittadino ma anche qui è costretto a tornare indietro perchè la base del partito non si è detta d’accordo e ora con la compiacenza della stampa contro il sindaco urla e parla di incoerenza ma è carta letta.Ha fatto e sta facendo politicamente dei buchi nell’acqua e ora è isolato perchè sa di non avere voti e non si candida e quindi non sa più quale iniziativa prendere ora non gli resta che dedicarsi al suo lavoro e alle sue carte.Ha cercato la carriera facile ma al furbetto gli è andata molto male perchè poi anche la politica ha le sue regole e le sue gerarchie e anche le sue competenze.Intanto la campagna elettorale entra nel vivo alle spalle del primo cittadino ci sono piccoli gruppetti capeggiati da Ragni ex amico del sindaco,Franco Sica anche lui ex assessore del sindaco,De Caro inconsistente e ora c’è anche il buon Franco Palumbo molto amato sindaco di Giungano ma difficilmente gli riuscirà l’Alfieri bis.Scomparsi i grillini nonostante la presenza di un certo Cammarano consigliere regionale il quale è assente dai problemi del comune ma anche della regione,i compagni della Raggi non presenteranno nemmeno la lista,la loro politica la fanno sul web.Sergio Vessicchio

About Author