14 Giugno 2024

CAPACCIO PAESTUM,MUORE MENTRE SPEGNE UN INCENDIO

CAPACCIO PAESTUM. Un uomo di 79 anni, Antonio Corradino, è morto ieri sera in un fondo agricolo in località Cannito. Il cadavere è stato rinvenuto  intorno alle 22, semi carbonizzato, dal figlio e da altre persone che assieme a lui stavano cercando di domare un incendio. In base all’ipotesi dei carabinieri della compagnia di Agropoli, diretti dal capitano Francesco Manna, l’anziano voleva aiutare a spegnere l’incendio divampato nel fondo di sua proprietà quando forse, avvicinatosi troppo, ha inalato il fumo ed è svenuto.Purtroppo il fuoco lo ha raggiunto e per lui non c’è stato scampo. Soltanto quando era ormai troppo tardi il figlio ha notato la macchina del padre e scoperto ciò che era accaduto. E’ stato anche allertato il 118, ma ormai per l’anziano non c’era più nulla da fare. La salma è stata trasportata nell’obitorio del cimitero di Capaccio Capoluogo in attesa delle disposizioni del magistrato che questa mattina ne ha autorizzato il rilascio essendo chiare le cause del decesso. Sono in corso accertamenti per stabilire la natura dell’incendio.Paola Desiderio

About Author