CAPACCIO PAESTUM,NEI CINQUE STELLE FINISCE A TARALLUCCI E VINO…ANZI A PIZZE

Nella foto si nota il giovanissimo candidato sindaco dei 5 stelle a Capaccio Paestum,il primo avanti,servire le gustosissime pizze appena uscite

Dopo la disfatta elettorale che ha tenuto lontani dalle sedi istituzionali il movimento cinque stelle e ci saremmo meravigliati del contrario,finisce a tarallucci e vino anzi a pizze.Il candidato a sindaco bocciato dall’elettorato sonoramente  si è improvvisato pizzaiolo per servire pizze calde e gustosissime.Ha un lavoro ottimamente avviato e può avere un ottimo futuro in questo campo.Questi sono i suggerimenti che ha dato la campagna elettorale spesso portatrice di cose negative ma in questo caso foriera di consigli per il candidato dei 5 stelle meno  fortunato di un tal Cammarano al quale da tempo stiamo chiedendo la dichiarazione dei redditi prima e dopo essere eletto al consiglio regionale senza ricevere nessuna risposta logicamente.Ma se il candidato 5 stelle ha partecipato alla campagna elettorale mettendoci la faccia ed esponendosi cosa comunque positiva come tutti coloro che si sono rispettabilmente candidati portando avanti una campagna elettorale comunque abbastanza corretta a differenza dei loro colleghi di Agropoli, se Cammarano ha avuto l’abilità di farsi eleggere nonostante la sua scadente preparazione politica come si evince dalla sua attività da parlamentare regionale e quindi si è proposto e ha partecipato c’è chi non ha avuto ne il coraggio ne il pudore di candidarsi perchè inviso alla gente e schifato ovunque .Sono due o tre poveracci contestatori e diffamatori di professione i quali solo che aprono la bocca meriterebbero due schiaffoni e una cucchiaia di calce nella bocca.Offendono tutto e tutti,calunniano,minacciano  con irrispettoso atteggiamento nei confronti di tutti.Se la campagna elettorale ha preso una piega disastrosa e fangaiola la colpa è soprattutto di questi soggetti i quali hanno paura di candidarsi per non registrare il distinguo pubblico che la gente gli farebbe.Il candidato sindaco,i candidati e Cammarano quanto meno,nello loro possibilità,mantengono un atteggiamento comunque abbastanza rispettoso negli ultimi tempi,quella gentaglia no. Quelli sono la vergogna di Capaccio Paestum e nel loro lavoro sono degli imbroglioni,truffaldini e mentecatti. Sono la “feccia” della società civile capaccese e per questo non si sono candidati.Si vergognassero,fanno i grillini.Sergio Vessicchio

About Author