22 Luglio 2024

EXORTO DANZA AGROPOLI PRESENTA DEA 2024

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 5 persone e matrimonio

Danza Estate Agropoli

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone, persone che fanno yoga e Stari Most

 

La danza grande protagonista dell’estate agropolese con“DEA 2024”, la Summer School di ExOrto Danza, diretta dal M° Piero Leccese. L’iniziativa, patrocinata dall’ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, è intrisa di arte e cultura, come lo splendido territorio che le farà da cornice. Infatti, “DEA” è un acronimo che vuole mettere in relazione l’arte della danza direttamente con il mito, poiché nel mondo antico le danzatrici per eccellenza erano le sacerdotesse e le vestali dei templi cari agli Dei. E dunque la danza, dalla notte dei tempi, come medium privilegiato tra l’umano e il divino.

DEA è una Summer School di cinque giorni (15-19 luglio) presso gli spazi di ExOrto Danza Agropoli, per giovani e adulti sotto la guida di insegnanti di fama nazionale e internazionale e di un giorno di performance (20 luglio) sottoforma di flash-mob nei luoghi più significativi del centro storico e della marina, come esito finale dei laboratori. Saranno in buono anticipo resi noti i luoghi e l’orario preciso (poco prima del tramonto indicativamente) dei vari appuntamenti, tutti rigorosamente gratuiti.

Negli ultimi anni sono nati e proliferati eventi artistici in contesti urbani o naturali, esterni cioè ai contenitori canonici deputati ad ospitare performance e manufatti artistici quali teatri, gallerie, musei, ecc. Strade, piazze, cortili, prati, spiagge sono diventati i contesti naturali da preferire a luoghi al chiuso, complice anche nel passato recente l’esperienza della pandemia. La maggior parte degli eventi sono a ingresso gratuito e non prevedono allestimenti o tecnica complessi, sfruttando perlopiù la luce naturale del sole all’ora del tramonto o dell’alba. 

E questo per esigenze diverse quali la valorizzazione e promozione di luoghi marginali ai flussi turistici da portare a conoscenza di fruitori distratti; intercettare un pubblico che altrimenti non avrebbe scelto di vedere uno spettacolo, una mostra o un concerto; ri-immettere nel flusso della storia e della dialettica performativa contemporanea luoghi belli ma spesso “museicizzati” e cristallizzati al di fuori del tempo; contenere i costi di allestimento. 

I docenti di DEA edizione 2024 per i corsi di tecnica dedicata ai più giovani saranno: Patrizia Manieri, già étoile del San Carlo di Napoli, per la danza classica e repertorio, Marco De Alteriis, giovane talento napoletano, per la danza contemporanea, Antonella Perazzo, cilentana con compagnia a Roma, per il Contemporary fusion e Simona Paparone, giovanetalentuosa e vulcanica per l’Hip Hop.

I corsi sono per due fasce di età, 13/15 anni e dai 16 in poi.

I docenti per i corsi riservati agli adulti sono Giacomo Calabrese, accreditato danzatore-performer per InstantComposition (danza di improvvisazione) e Silvia Cafiero, cantante e performer di livello internazionale, per Voce e Movimento. Sono indicati per attori, danzatori, cantanti o semplici cultori e curiosi di mettersi in gioco con quello che più abbiamo di prezioso, il corpo e la voce.

Posti ancora disponibili, per informazioni e prenotazioni:

Piero 351 4951244, Rosanna 320 3413588, leccesepiero@gmail.com, pagine social Fb e IG ExOrtoDanza.

About Author