Era il momento più atteso e la mente va a coloro che non ci sono più ma che hanno contribuito a scrivere la storia di una squadra unica comel’Us Agropoli mai fallita e con lo stesso numero di matricola di quanto si è iscritta per la prima volta nel 1921. La massima espressione del calcio nazionale, oggi europeo per la vittoria degli europei, Gabriele Gravina sarà nel pomeriggio di oggi ad Agropoli per premiare la squadra dell’Agropoli cosa già fatta nel giugno scorso anche a Napoli. Nel contempo la città di Agropoli rende omaggio proprio a Gravina per la vittoria degli europei e a Fabiani il direttore generale della Salernitana il principale protagonista della vittoria della squadra granata tornata in serie A dopo 23 anni. La manifestazione è prevista per le 18.00 al municipio.

In sala ci saranno tutti i giocatori attuali dell’Agropoli guidati in campo da Vincenzo Margiotta un nome storico e sappiamo tutti i motivi e in panchina da Cianfrone anche per lui un nome storico per il calcio agropolese. La manifestazione voluta da Cerruti,il presidente più longevo nel secolo di vita dell’Agropoli, sappiamo bene quali sono i rapporti con Gravina e per i quali l’Agropoli viene vessata da anni dal comitato regionale campano in mano a Sibilia nemico storico di Gravina. Oggi su Agropoli sono puntati gli occhi di centinaia di calciatori che hanno indossato la maglia della centenaria compagine cilentana da ogni parte d’Italia. Sergio Vessicchio

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: