26 Maggio 2024

IL CILENTANO ORISTANIO CONVOCATO IN NAZIONALE, IL PAPA’ FU BANDIERA DELL’AGROPOLI

Gaetano Oristanio è stato convocato da Roberto Mancini in nazionale . Quest’anno il funambolico ed estroso giocatore di proprietà dell’Inter ha giocato in prestito in Olanda nel Volendam

Gaetano Oristanio nasce il 28 settembre 2002 a Roccadaspide, in provincia di Salerno. Figlio d’arte, il padre Rosario Oristanio ha militato a lungo nelle serie minori, raggiungendo anche buoni risultati in Serie C con il Fasano in promozione e in serie D con l’Agropoli di cui fu bandiera. Gaetano comincia a muovere i primi passi calcistici nel Cilento, dove inizia a formarsi come trequartista o esterno, mettendo in mostra grandi doti tecniche ed atletiche. Nel 2016 approda all’Inter, dove compie tutta la trafila delle giovanili. Ai tempi dell’Under 16, ha deciso una finale contro la Juventus, assegnando con un suo gol lo scudetto di categoria ai nerazzurri. Nel 2018 si mette in mostra con l’Under 17, chiudendo la stagione con ottimi risultati (4 reti e 1 assist in 12 presenze), guadagnandosi un posto fisso quest’anno nella Primavera di casa Inter. E in questa stagione, Oristanio si è confermato come uno dei talenti italiani da tener particolarmente d’occhio tanto è vero che il commissario tecnico Mancini lo ha convocato nella nazionale maggiore.

Oristanio è un esterno di grande qualità, dotato di mezzi tecnici ed atletici di primissimo livello. Nonostante la giovane età, non pecca di spalle larghe e personalità. Seppur bravo nell’ultimo passaggio e nella conclusione da fuori, è il dribbling la peculiarità di questo calciatore. Inutile dire che la convocazione in nazionale è stata accolta a Roccadaspide la sua città natia, a Felitto dove abita e in tutto il Cilento con grande soddisfazione.

About Author