23 Febbraio 2024

IL CONSIGLIO DI STATO AFFOSSA AGROPOLI, SMENTISCE TRE SENTENZE E NEGA I BROGLI ELETTORALI, MUTALIPASSI FACCIA GIALLA VA AVANTI

VIA LIBERA A MUTALIAPSSI PUO’ CONTINUARE A DISTRUGGERE LA CITTA’

 

Una catastrofe, una tragedia, una cosa da non credere. Il Consiglio di Stato in barba a tre sentenze che sostenevano i brogli elettorali (commissione elettorale, prefettura e tar) ribalta tutto e dice che il voto ad Agropoli è regolare. la sicurezza del sindaco e della maggioranza in questi giorni lasciava trasparire chiaramente che si tratta di una sentenza politica. Non c’era nulla proprio nulla che lasciava trasparire un ribaltone del genere da parte dei giudice del consiglio di Stato. Le pressioni saranno state troppo grosse e anche questa volta il centrodestra ha dimostrare di non valere niente. Rimane Mutalipassi e un sistema marcio, stanno affossando Agropoli e questo è il colpo del Ko.

Il tutto è durato quasi un anno e mezzo. Raffaele Pesce cozza contro l’illegalità, contro l’illegittimetà fatta diventare normalità. Non entriamo nel merito, abbiamo anche letto la sentenza, è inutile, vi possiamo solo dire che ci troviamo di fronte ad un  provvedimento totalmente senza nessuna regola di legalità. Il consiglio di stato non  certifica delle irreoglarità che tre istitui avevano riscontrato. Un fatto gravissimo che pesa sulla giustizia italiana(mala giustizia) su Agropoli e sui suoi cittadini. Via libera a Mutalipassi ormai ha il pass per continuare a distruggere la città. Sergio Vessicchio

About Author