AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI PERDE IN CASA,FORMAZIONE SBAGLIATA E GIOCATORI SVUOTATI

L’Agropoli cede ancora il passo. Questa volta a beneficiarne e l’Altamura di Severo de Felice un allenatore scaltro e navigato capace di imporre il suo gioco con il 3-5-2 modulo vincente che ha messo a nudo i difetti di un 4-3-3 fatto male e con giocatori sbagliati.Il possesso palla che cerca Ferrazzoli è stato mortificato dal pragmatismo tattico di De Felice.Un goal per tempo,il primo su rigore,qualche altra palla goal e niente per l’Agropoli. Il risultato è giusto.L’Altamura ha meritato i tre punti,non c’è nulla da dire.I delfini non son mai entrati in partita. Guadalupi nel primo tempo e Dorato nella ripresa hanno regolato l’Agropoli.Mai incisivi i padroni di casa,svogliati e privi di ogni soluzione,nessuno schema e solo tanta approssimazione.

I MOTIVI

I motivi della prestazione scialba dell’Agropoli stanno tutte nella rivoluzione che il tecnico inaspettatamente ha fatto prima della partita.Iniziamo con il dire che due giocatori che giocano sempre titolari non c’azzeccano proprio con questa squadra e con questa categoria.Il primo è Siciliano, gioca solo perchè il padre è uno dei dirigenti del settore giovanile ma è scarso,avevamo dei dubbi,pensavamo che forse poteva essere utile,ma dopo 4 partite tra coppa e campionato possiamo dire che non serve,il secondo è Orefice 2002, piccolino e ancora decisamente non pronto per giocare in serie D nemmeno da Under.Può giocare nella juniores dove deve fare esperienza.L’allenatore continua a insistere su questo giocatore e nemmeno gli chiediamo più il perchè tanto da sempre una motivazione diversa e crede di portarci a sperdere ma abbiamo capito tutto,noi sappiamo perchè gioca.Il portiere Sanchez è vero che ha avuto un avvio così così ma stava prendendo confidenza con la categoria,la città e la squadra e invece stranamente è stato messo fuori.Nulla da dire per chi lo ha sostituito,giocatore di Taccone e cilentano di Sapri,ma interrompere la crescita di Sanchez è parso a tutti qualcosa di forzato.L’esclusione di Agate poi immotivata solo per far giocare Orefice e Siciliano tanto è vero che poi ha dovuto metterli fuori per disperazione facendo giocare Leonetti 2001 al posto di Siciliano,forse il miglior under in rosa e Agate al posto di Orefice in avanti e riequilibrare il tutto.La frittata a quel punto era già fatta con un difensore centrale non in condizione(è pesante e scoordinato) è decisamente giocatore massimo di Promozione e ci riferiamo a Guida il quale ha messo in difficoltà anche Bonfini.Dorato e Guadalupi hanno fatto quello che volevano.Il terzino destro Costa un ottimo giocatore per la juniores,bloccato,senza fisico,senza passo,non ha mai fatto la diagonale ed è andato sempre in difficoltà.Questi sono i motivi per i quali ha perso l’Agropoli.Mica è difficile riuscire a vederlo.Se ne sono accorti tutti.

GLI ASPETTI POSITIVI

I giocatori over sono piaciuti a dispetto del risultato e della prova negativa della squadra. Camarà deve essere collocato in un contesto diverso,senza schemi e senza giocate eccellenti il giocatore si perde. Tinè ha i numeri,Danpha è stato il migliore del’Agropoli insieme a Numerato quando è entrato.Proprio Numerato è un giocatore molto forte ed è stato tenuto in panchina a dimostrazione che la squadra è forte negli over ma che deve rivedere molti degli under, Numerato costituisce una delle eccezioni perchè è giocatore importante e sa dettare il gioco e i ritmi come nessuno ,Bonfini ha fatto quello che ha potuto ma da solo e con quel Guida vicino è andato in difficoltà.La squadra non va bocciata va fatta diventare squadra e va arricchita di under all’altezza,il 90% di quelli che ci sono li facciano giocare con la juniores .Poi ci vogliono giocatori di esperienza in special modo un difensore centrale. Pratiche e favori li tengano lontane dall’Agropoli. In questo modo non cresce ne la squadra e ne i giocatori.Il campo parla è purtroppo sbriga le pratiche più  presto di quanto si crede. Quindi non si creda che qui ci sono i fessi.Noi sappiamo e capiamo tutto.Sergio Vessicchio

LE PAGELLE

Colella 6 incolpevole sui goal,il primo era un rigore,ha commesso il fallo della massima punizione e forse poteva evitarla.

Costa 4 partita impalpabile la sua,non accorcia,non attacca,non difende,non fa la diagonale,fa numero.Non va bene.Non si perde a caso.

Siciliano 3 Purtroppo per il ragazzo il calcio è un altra cosa.Si vada a divertire nelle serie inferiori,pensi a studiare o a trovarsi un lavoro.Ci rendiamo conto che il padre pressa per farlo giocare,ma alla prova del campo le pratiche vengono risolte.E quella di Siciliano è una pratica risolta ben presto.Il campo ha detto che è scarso.E il terreno di gioco è giudice inappellabile.A fine primo tempo l’allenatore lo ha dovuto cacciare per disperazione.Al suo posto Leonetti gran bel giocatore tattico e tecnico,il terzino classico.A parte qualche passaggio sbagliato poi ha fatto tutto bene.

Acunzo 5 non ha il passo di Numerato e Daphne e va in difficoltà.Il possesso pallo che predica l’allenatore non lo ha  fatto nel migliore dei modi.Ha avuto difficoltà ad entrare in partita.

Guida 4 Inappropriato per quel ruolo e per la serie d.Ha messo in difficoltà anche Bonfini,Dorato ha fatto il bello e il cattivo  tempo.

Bonfini 6 Ha dovuto giocare per due e da solo non ha sfigurato anzi ha evitato la sconfitta ancor apiù roboante.

Camarà 5,5 da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più.Ha fatto fatica perchè la squadra non lo ha supportato come doveva.

Daphne6,5 è mostruoso per come è bravo,sa tenere il pallone,smistarlo e andare a supporto.Il migliore in campo.

Tinè 5,5 questa volta ha steccato ma rappresenta sempre un pericolo per gli avversari.Ha risentito anche lui della scadente prestazione dei delfini.

Babacar 5 non ha giocato bene,era l’esordio in casa va rivisto.

Orefice 4 Lo mette sempre l’allenatore ma è sempre il peggiore in campo.Non perchè è scarso ma perchè è piccolino,non ha il fisico,deve crescere ancora,non ha la corsa,ne il passo.Deve fare le ossa nella juniores.Se continuano a farlo giocare in prima squadra fanno un danno al ragazzo.Lo distruggono.