L’Agropoli è stato premiato da Gravina per i suoi 100 anni. Il presidente federale durante il corso di una riunione a Napoli ha praticamente fatto capire che grazie alla storia e allo stadio la squadra potrebbe essere ripescata in seri D. A ricevere il prestigioso riconoscimento il presidente dell’Agropoli Nicola Volpe (la società ancora non ha emanato nessun comunicato), il sindaco di Agropoli Adamo Coppola e il consigliere comunale Cammarota il quale si interessa un po della parte sportiva del comune visto che il sindaco non ha nominato un assessore allo sport nell’ambito di un accentramento di poteri che ingloba i lavori pubblici, l’urbanistica, il turismo, il commercio e appunto lo sport. Sembra che l’Agropoli avrebbe invitato Gravina ad una manifestazione sul centenario se si dovesse fare, abbiamo i nostri dubbi, ad Agropoli. Il premio è la giusta considerazione per la storia dell’Us Agropoli. Si registrano le dichiarazioni del sindaco a margine della premiazione alla quale ha preso parte anche Antonio Inverso ma come delegato FIGC, il sindaco di Agropoli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni che la comunicazione ufficiale ci ha girato:

“Una storia di passione e di calcio” recita la targa che questa mattina abbiamo ricevuto dalle mani del presidente della FIGC, Gabriele Gravina. All’Hotel Mediterraneo di Napoli ad accoglierci c’era anche il presidente del Comitato Regionale Campano, Carmine Zigarelli. Un onore e un orgoglio sapere che la nostra U.S. Agropoli continua a scrivere la storia. Un sogno che continua dal 1921 e che non sarebbe stato possibile senza l’attuale dirigenza. Tifosi, che armati di un amore smisurato per i colori azzurri, qualche mese fa hanno preso in mano le redini della squadra, garantendone ancora oggi l’esistenza. Grazie ragazzi, questo riconoscimento è soprattutto vostro. E come non ricordare poi i tanti presidenti e dirigenti, che si sono succeduti al timone di questa squadra, gli allenatori e i tanti giocatori che hanno vestito questa maglia che ancora oggi, dopo 100 anni continua a farci emozionare e sognare. Ne approfitto, infine, per fare i complimenti alla U.S. Salernitana 1919 con cui da sempre c’è una proficua collaborazione, che dopo 23 anni è tornata in serie A

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js